lunedì 8 marzo 2010

PERQUISIZIONI GUARDIA DI FINANZA NEGLI UFFICI PHONOMEDIA


PERQUISIZIONI GDF IN UFFICI MILANO E NOVARA DI PHONOMEDIA (ANSA) - MILANO, 8 MAR - I militari del nucleo valutario della Gdf di Milano con i loro colleghi nel nucleo tributario di Novara oggi hanno perquisito nel capoluogo lombardo e nella citta' piemontese una decina tra societa' e call center riconducibili a Phonomedia, una delle 16 aziende della galassia della romana Omega, societa' nella quale sono anche confluite una serie di attivita' di information technology e call center ceduti da Eutelia ad Agile. L'operazione delle Fiamme gialle disposta dalle procure di Milano e di Novara e' avvenuta nell'ambito di uno dei filoni di un'indagine piu' ampia che riguarda societa' come Omega, Omnia Service Center, di cui e' stato chiesto anche il fallimento (per Omega l'istanza riguarda Libeccio, la holding che sta a monte della catena di controllo), ritenute 'decotte'''. I loro dipendenti in passato sono stati protagonisti anche di clamorose proteste per difendere il posto di lavoro. Nell' inchiesta sono indagati alcuni amministratori ed ex amministratori delle societa' finite nel mirino degli inquirenti con accuse che vanno dal riciclaggio, ai reati fallimentari e alle false fatturazioni. Oggi nell'ambito del nuovo filone di indagine relativo a Phonomedia sono stati sequestrati moltissimi documenti, ora al vaglio degli investigatori. (ANSA)

244 commenti:

1 – 200 di 244   Nuovi›   Più recenti»
Anonimo ha detto...

Scandali su scandali ma non succede mai nulla e questi personaggi continuano nell'impunità più assoluta.
Questo è il modello a esempio per i nostri figli?
Imprenditoria onesta CERCASI!!!!

Anonimo ha detto...

speriamo che arrivino anche ad Arezzo

Anonimo ha detto...

A Bella de Torriggia: tutti a vêuan, nisciûn a piggia.

I magistrati fanno a gara ad indagare e sequestrare, ma non condannano e non commissariano.
I politici fanno a gara a solidarizzare e promettere, ma non quantificano e non mantengono.
I sindacati fanno a gara a scioperare e manifestare, ma alla fine subiscono o vogliono la CIGS.
I dipendenti fanno a gara ad emergere per bravura, anzianità, occupazione e presidi dal cliente, ma alla fine si salvano gli amici.

Anonimo ha detto...

accesso al fias con url diretta:
qualcuno ci riesce ??

io no

Anonimo ha detto...

a chi ha scritto:
A Bella de Torriggia: tutti a vêuan, nisciûn a piggia.

GRANDIOSO !!!

Anonimo ha detto...

I magistrati fanno a gara ad indagare e sequestrare, ma non condannano e non commissariano.
I politici fanno a gara a solidarizzare e promettere, ma non quantificano e non mantengono.
I sindacati fanno a gara a scioperare e manifestare, ma alla fine subiscono o vogliono la CIGS.
I dipendenti fanno a gara ad emergere per bravura, anzianità, occupazione e presidi dal cliente, ma alla fine si salvano gli amici.
-----------------------------------


un'analisi perfetta!!! complimenti

Anonimo ha detto...

1)ANZIANITA' LAVORATIVA
2)MANSIONI
3)CARICHI DI FAMIGLIA
***************************
Mi trovo.

1) Anzianità lavorativa: 22 anni. Me ne mancano appena 18 per la pensione.

2) Mansioni: Tecnico di manutenzione HW itinerante.

3) Carichi di famiglia: Monoreddito con moglie e 2 figli a carico.

Morale: Sospeso!

***************************

NESSUN CRITERIO E' STATO SEGUITO E RISPETTATO!! MA LO VOLETE CAPIRE CHE LE LISTE SONO STATE FATTE ESCLUSIVAMENTE DAI CAPI EX GETRONICS CHE SI SONO SALVATI SOLO IL LORO ORTICELLO!!

***************************

E come se non bastasse, fra quelli NON SOSPESI, ci sono persone che erano riuscite a trovarsi un'attività a nero, e fin qui potrebbe anche essere normale, ma che continuano a svolgere quella a nero e non quella aziendale, anche se poco, ma ancora c'è.

Anonimo ha detto...

U nu se pò sciuscià e sciurbì
Tutti san c'a l'è cuscì.

Non è possibile soffiare e aspirare allo stesso tempo.

O segui la logica imprenditoriale o quella sindalcale.

Scelte imprenditoriali(gestire le commesse e gli esuberi)in Agile prese dal Sindacato fanno ancor più male.....

Chi non si ricorda le parole di Daniele qndo comprese che con il sequestro ed i Custodi i primi stipendi non si sarebbero visti prima di Maggio....
A Salpietro qlche che è di Salpietro

Anonimo ha detto...

VORREI CHIEDERE A QUEI PEZZI DI MERDA DI BELLISAI E ROCCHETTI SE, A SEGUITO DELLO SCIOPERO DEL 10, SI RIESCE A COINVOLGERE LA PESIDENZA DEL CONSIGLIO, SALIRANNO ANCHE LORO PER TRATTARE.
MA TRATTARE COSA??!!??
VI PIACE SEDERVI A TAVOLO CON LE VOSTRE PANCE PIENE DI MERDA!
VOI NON SAPETE COSA SIGNFICA LAVORARE, DOVETE ANDARE A ZAPPARE LA TERRA SPERANDO CHE LA ZAPPA VI CADA SOPRA QUEI PIEDI SCHIFOSI CHE AVETE! BASTARDI!!!

Anonimo ha detto...

Caro Admin, scusa ma volevo tornare al Tuo precedente commento di disapprovazione alla CIGS, per rispondere indirettamente a “qualcuno” che (a questo punto penso anche chi sia), mi ha fatto capire l’esistenza di un’altra causa (la confusione mentale) da addebitare alla mancanza di coscienza sindacale.
Infatti questo “qualcuno”, confonde le OO.SS. con la coscienza sindacale, cosa di ben altra portata.
La coscienza sindacale è la consapevolezza del diritto al lavoro, delle garanzie sociali (famiglia, salute, studio); che poi questa consapevolezza (di tutti i cittadini) possa manifestarsi in un’organizzazione come il sindacato, ben venga.
Il consenso ad un sindacato non deve essere interiore, come se si trattasse di una fede divina, ma deve nascere appunto della consapevolezza della propria forza e dignità che ha portato i nostri padri ad avere uno Statuto dei Lavoratori.
E tornando alla CIGS, se questo “qualcuno” vuole pagare di persona (anche andando in CIGS) faccia pure.
Non devo essere io a pagare di persona, al contrario voglio essere pagato da chi mi ha distrutto e rubato il lavoro.

Anonimo ha detto...

rif: i comunicati sindacali pubblicati relativi all'incontro di febbraio

complimenti per la tempestività !!!

Anonimo ha detto...

Da :
http://www.libero-news.it/news/366056/Cassa_integrazione_fino_a____mesi.html

"una norma “salva Eutelia”, che garantisce l'erogazione di una parte dei salari ai lavoratori che fossero bloccati dalla crisi dell'impresa".

Cosa significa?

Anonimo ha detto...

Scusate la mia ignoranza ma, da lettore non coinvolto nei fatti, non comprendo molte cose.
Tra tutte le società nominate Eutelia compare sempre con il titolo di ex. Allora se Eutelia esiste ancora cosa ne è rimasto? cosa fa e chi ci lavora? quanto è ancora stretto il legame con Omega?

Anonimo ha detto...

Agile/ Fiom: Domani lavoratori in piazza per sostegno governo Agile/ Fiom: Domani lavoratori in piazza per sostegno governo Fare subito qualcosa senza attendere decisioni dei tribunali Roma, 9 mar. (Apcom) - Domani i lavoratori di Agile-ex Eutelia, torneranno in piazza a manifestare per chiedere il sostegno del governo. Lo annuncia il coordinatore nazionale Fiom-Cgil del gruppo Eutelia Agile, Fabrizio Potetti, che sottolinea: "mesi di lotta e di denunce, a partire dalle iniziative sindacali, dai presidi, dai provvedimenti della magistratura sia sul piano penale che civile, hanno chiarito il progetto di Eutelia, di Omega e dei gruppi di potere che si muovono dietro la società." Il presidio dei lavoratori del Gruppo comincerà alle 13 di domani a piazza Montecitorio. Potetti afferma che "le lavoratrici e i lavoratori non si accontentano degli ammortizzatori sociali, ma vogliono riconquistare il lavoro; non volersi sentire assistiti, ma rivendicare la propria dignità di lavoratori con professionalità e di altissimo profilo". Questa vicenda "non può e non deve finire con la distruzione di quelle ultime attività rimaste e la collocazione in cassa integrazione di tutto il personale, ora la si chiede per 1.200 lavoratori ma a breve se non si arriverà all'amministrazione straordinaria non rimarrà più nulla", aggiunge. Dunque "è necessario fare qualcosa da subito, senza attendere le decisioni dei tribunali. Nessuna decisione giudiziaria può giustificare le mancate risposte del governo. Una vicenda così grave deve avere una risposta all'altezza della situazione a partire dall'esecutivo che, invece di prendere tempo, deve intervenire urgentemente e rispettare gli impegni assunti, sollecitando l'amministrazione controllata, trovando una soluzione ad hoc per il sostegno al reddito dei lavoratori e intervenendo autorevolmente per la restituzione delle commesse, pubbliche e non, perse ultimamente", conclude. Red-Mlp 09-MAR-10 17:40

Anonimo ha detto...

compagni di Napoli revochiamo subito il mandato dato all'avvocato Dispensa, subito!!è inaffidabile!!volete le prove? parlate con i compagni di Alenia e Ansaldo!!!

Anonimo ha detto...

Colleghi di Roma, attenzione a quello che vogliono far succedere!
Ci vogliono piano piano portare fuori dalla sede con la scusa di altri presidi.E così quello che sta succedendo all'interno non lo saprà mai nessuno. Ricordate che è "PENALE" se voi siete sospesi e qualcuno prende il vostro posto.
Vigilate gente, vigilate.

Anonimo ha detto...

Caro Admin, scusa ma volevo tornare al Tuo precedente commento di disapprovazione alla CIGS, per rispondere indirettamente a “qualcuno” che (a questo punto penso anche chi sia), mi ha fatto capire l’esistenza di un’altra causa (la confusione mentale) da addebitare alla mancanza di coscienza sindacale.

E' evidente che non capisci, o fai finta di non capire, qual e' il nucleo del problema.....
E' pertanto inutile ogni risposta.

Anonimo ha detto...

>>>"una norma “salva Eutelia”, che garantisce l'erogazione
>>> di una parte dei salari ai lavoratori che fossero
>>> bloccati dalla crisi dell'impresa".
>>> Cosa significa?

Provo a spiegartelo:

il 3 marzo 2010 (http://www.senato.it/japp/bgt/showdoc/frame.jsp?tipodoc=Ddlmess&leg=16&id=459749)
e' stato approvato definitivamente il complesso DDL n. 1167-B, molto corposo, che include tra l'altro:

art. 48:
- Il Governo è delegato ad adottare, entro il termine di trentasei mesi
(prima erano 12 a partire da dicembre 2007, legge n. 247 - ndr)
dalla data di entrata in vigore della presente legge, [......],
uno o più decreti legislativi finalizzati a riformare la materia degli ammortizzatori
sociali per il riordino degli istituti a sostegno del reddito;
- Il Governo [......] uno o più decreti legislativi finalizzati al
riordino della normativa in: a) servizi per l’impiego, b) incentivi all’occupazione [......]

Quindi prima il governo semplicemente "NON POTEVA" trovare una soluzione alla nostra vertenza
a causa di uno o piu' vuoti normativi; ora puo' legiferare a riguardo e per decreto per tutto il 2010,
e sta cominciando a farlo.

Capisco che sembra difficile, d'altra parte basta leggere... invece di sbraitare come inutili
aggressivi bifolchi verso qualcuno (i/le custodi) che non hanno fatto altro che dare una mano a tutti.

Per quanto riguarda il sindacato, queste cose (che conosce benissimo) non le puo' dire, ma si limita ad
affermare che, come disse Epifani, "e' una vertenza complicata"...

Anonimo ha detto...

EUTELIA: CONSOB, SAMUELE LANDI SCENDE AL 4,462% Roma, 10 mar. - (Adnkronos) - Samuele Landi e' sceso, lo scorso 3 marzo, dal 7,46% al 4,462% nel capitale sociale di Eutelia spa. E' quanto si legge negli aggiornamenti della Consob. (Eca/Opr/Adnkronos) 10-MAR-10 12:10

Anonimo ha detto...

compagni di Napoli revochiamo subito il mandato dato all'avvocato Dispensa, subito!!è inaffidabile!!volete le prove? parlate con i compagni di Alenia e Ansaldo!!!
--------------------------------
Poiche' io non conosco nessuno di Alenia e Ansaldo mi spieghi perche' e' inaffidabile? Cosi' vado subito a revocarle il mandato.
E' gia' da un po' che la Dispensa mi sta facendo girare le palle

Anonimo ha detto...

E' ORA DI SVEGLIARCI: CI HANNO TOLTO ACCESSO ALLA INTRA ED ANCHE LA MAIL MA E' LEGALE VISTO CHE CI SONO ANCHE DATI PERSONALI??
CI HANNO SOSPESO IN ATTESA DI GIUDIZIO
PERCHE' GLI AVVOCATI DEL SINDACATO NON SI MUOVONO SUBITO CON LETTERE UFFICIALI ANZICHE' SCRIVERE I SOLITI COMUNICATI DOVE CI RAMMARICHIAMO DI QUESTE SCELTE?'AZIONE!!!!AZIONE!!!
LETTERE UFFICIALI AI CUSTODI ED ALLA'AZIENDA SUBITO!!!

Anonimo ha detto...

AGILE: PRESIDIO LAVORATORI A P.CHIGI, BLOCCATA VIA DEL CORSO ANCHE DI PIETRO IN PIAZZA CON MANIFESTANTI (ANSA) - ROMA, 10 MAR - I lavoratori dell'Agile-Eutelia sono tornati a manifestare in difesa dei posti di lavoro davanti Palazzo Chigi e, sdraiandosi sulle strisce pedonali, sono riusciti a bloccare un tratto di via del Corso antistante la sede del governo. Con i lavoratori e' giunto anche il senatore dell'Idv, Antonio Di Pietro, che si era fatto portavoce insieme ad alcuni parlamentari del Pd della richiesta dei lavoratori di essere ricevuti dal governo: tentativo che a quest'ora sembra per il momento fallito. La rappresentante sindacale della Fiom, Alessandra Carnicella, ha tuttavia assicurato che ai lavoratori di Agile-Eutelia dovrebbe arrivare la solidarieta' del popolo viola che dovrebbe giungere in giornata a sostenere la protesta in piazza Colonna anche con un passaggio di consegne del camper che da giorni sosta in piazza di Montecitorio. ''Ancora una volta il governo tace, hanno altro a cui pensare: e' una vergogna'', urlano i dimostranti in piazza, aggiungendo di non volere ''solidarieta' ma un decreto che salvi i lavoratori dell'Agile''. Le rappresentanze dei lavoratori che presidiano piazza Colonna chiedono un tavolo istituzionale a Palazzo Chigi e confermano che non se ne andranno fino a quando non saranno ricevuti.(ANSA). CHI/REN 10-MAR-10 18:57 NNN

Anonimo ha detto...

Per coloro che non sono stati sospesi, la cosa più urgente è far ripartire l' azienda.
Non ci sono manifestazioni, presidi, proteste..... che possono essere più importanti.
Potrebbe sembrare egoistico, ma in realtà è la sola possibilità che pùò dare speranza di continuità.
Se così non sarà, meglio la cassa integrazione.

Anonimo ha detto...

Mentre noi moriamo di fame il kamikazzone Samuele ha ripreso i suoi intrallazzi a Napoli,è necessario agire sugli enti locali e sui consorzi per bloccare subito ogni tentativo di attività di questo sciacallo.

Anonimo ha detto...

EUTELIA/OMEGA/RESTFORM/MEDIASET

Eutelia parte I

http://www.youtube.com/watch?v=yhLbRBhJzfA

Eutelia parte II

http://www.youtube.com/watch?v=9zCSrOHE1QI

La parte I e' un prologo ben fatto
La parte II rivela rilevanti intrecci tra persone MEDIASET/RESTFORM etc etc

Diffondiamola ma cerchiamo di non affidarci a chi non avrebbe interessi a farlo

Anonimo ha detto...

Agile/ Lavoratori lanciano volantini. Bagarre in Aula Camera
Wall Street Italia - ‎2 ore fa‎........
é il momento di spingere sull'acceleratore della protesta.
Non bisogna allentare la pressione che da ieri stiamo attuando in piazza Colonna.
Organizziamoci a dare il cambio a quei colleghi che sono in piazza giorno e notte.
In molti da Torino e anche chi come me non guarda alla sigla sindacale ma vuole che si risolva questo stillicidio.
e.l.

Anonimo ha detto...

EUTELIA/OMEGA/RESTFORM/MEDIASET

Eutelia parte I

http://www.youtube.com/watch?v=yhLbRBhJzfA

Eutelia parte II

http://www.youtube.com/watch?v=9zCSrOHE1QI

La parte I e' un prologo ben fatto
La parte II rivela rilevanti intrecci tra persone MEDIASET/RESTFORM etc etc

Diffondiamola ma cerchiamo di non affidarci a chi non avrebbe interessi a farlo

Anonimo ha detto...

Per coloro che non sono stati sospesi, la cosa più urgente è far ripartire l' azienda.
Non ci sono manifestazioni, presidi, proteste..... che possono essere più importanti.
Potrebbe sembrare egoistico, ma in realtà è la sola possibilità che pùò dare speranza di continuità.
Se così non sarà, meglio la cassa integrazione..............

Già speranza di continuità ai Massa e Liori e ai loro tirapiedi...forse. Caro "ottimista" pensi che così ti sei assicurato lavoro e stipendio?
ILLUSO!!!

Anonimo ha detto...

Chissà su quali grandi progetti sono stati impegnati i componenti delle nostre RSU ...... tetris....solitario.....

Anonimo ha detto...

Ciao,
sono una vostra collega di Bari e vorrei inviarvi una nota che ha scritto un'altra
nostra collega in riferimento alla giornata di oggi 8 marzo..nonostante la giornata stia già volgendo al termine!
Mi piacerebbe condividere le sue parole con tutte le colleghe ...sospese e non!
A presto
Oggi è l’8 marzo, ma, per noi lavoratrici Agile sono tanti anni in cui ogni giorno è l’8 marzo (ovvio, nella sua accezione di giornata di lotta, non di pizze e spogliarelli).

Per anni abbiamo lottato in un mondo del lavoro costruito secondo paradigmi maschili: abbiamo dovuto continuamente dimostrare di essere più brave per poter svolgere lo stesso lavoro dei nostri colleghi, abbiamo dovuto combattere/accettare ritmi ed organizzazioni che non tenevano in nessun conto la conciliazione con i tempi della vita privata.

Abbiamo lottato e subito le prime crisi: Olivetti e Getronics, nelle quali le donne sono state le prime ad essere espulse dal mondo del lavoro.

Stiamo vivendo quest’ultima terribile, lunghissima vertenza, un mostruoso incubo da cui non riusciamo a svegliarci: la fase Eutelia Agile.

Abbiamo partecipato attivamente al presidio della sede, alle iniziative, alle manifestazioni, alle discussioni……. ancora tanti 8 marzo.
E, pur essendo numericamente parecchio inferiori ai nostri colleghi, la nostra partecipazione è stata percentualmente più alta.
PERCHÈ?
Perché noi non rischiamo di perdere solo il nostro posto di lavoro come i nostri colleghi (e scusate se è poco!)

Noi rischiamo di perdere in un sol colpo tutte le nostre lotte, tutti i tanti 8 marzo della nostra vita.

Rischiamo di perdere uno stipendio che è anche indipendenza individuale.

Rischiamo di perdere il lavoro nel quale ci siamo impegnate con passione, sentendo le nostre capacità aumentare, accettando nuove sfide e scoprendo di essere brave. Rischiamo di perdere il piacere di lavorare misurandoci prima di tutto con noi stesse.

Noi abbiamo investito nel lavoro una domanda forte di valorizzazione, esistenza, riconoscimento.

Per noi il lavoro è IDENTITÀ, AUTONOMIA, LIBERTÀ, in una parola CITTADINANZA, INTESA COME POSSIBILITÀ DI AUTOREALIZZAZIONE A PARTIRE DAL “PROPRIO POSTO NEL MONDO”.

NOI RIVOGLIAMO IL NOSTRO POSTO NEL MONDO PERCHÈ A TORNARE A CASA NON CI PENSIAMO NEMMENO!!!!!!!!!!!

===========================

hanno pure il coraggio di scrivere le "colleghe" di bari con la presenza di UNA DICO 1 unica rappresentante nella manifestazione di ieri a Roma a palazzo chigi?

Anonimo ha detto...

Questa mattina incrociando un ex ex ex collega ho saputo in anteprima che è in partenza sul binario "fuga" l'ennesima commessa.
Stesso iter ..... al miglior offerente ! Purtroppo oggi il cliente è legato alle persone non all'azienda!

Anonimo ha detto...

EUTELIA/OMEGA/RESTFORM/MEDIASET

Eutelia parte I

http://www.youtube.com/watch?v=yhLbRBhJzfA

Eutelia parte II

http://www.youtube.com/watch?v=9zCSrOHE1QI

La parte I e' un prologo ben fatto
La parte II rivela rilevanti intrecci tra persone MEDIASET/RESTFORM etc etc

Diffondiamola ma cerchiamo di non affidarci a chi non avrebbe interessi a farl

=============================

mi sembra interessante perchè non inoltrarla al magistrato Greco e Rossi o quanti altri indagano?

Anonimo ha detto...

La video inchiesta postata da qualche collega e' veramente

strepitosa
chi ha i contatti dovrebbe inviarla ai PM Greco e Rossi a B Borromeo etc
Complimenti e grazie a ClashCityWorkers

Anonimo ha detto...

Scusate la mia ignoranza ma, da lettore non coinvolto nei fatti, non comprendo molte cose.
Tra tutte le società nominate Eutelia compare sempre con il titolo di ex. Allora se Eutelia esiste ancora cosa ne è rimasto? cosa fa e chi ci lavora? quanto è ancora stretto il legame con Omega?

===============================

capisco l'ignoranza ma ci definiamo ex Eutelia poichè proveniamo da Eutelia ma cia ha ceduti in Agile, come prima di eutelia eravamo ex getronics e poi prima ex wang e poi prima ex olivetti. insomma una vita da ex

Anonimo ha detto...

concordo con chi si domanda se è legale il blocco alla mail e alla intra e perchè il sindacato non dice niente ????

Anonimo ha detto...

Per coloro che non sono stati sospesi, la cosa più urgente è far ripartire l' azienda.
Non ci sono manifestazioni, presidi, proteste..... che possono essere più importanti.
Potrebbe sembrare egoistico, ma in realtà è la sola possibilità che pùò dare speranza di continuità.
Se così non sarà, meglio la cassa integrazione..............

==============================

Mi piacerebbe sapere come si fa' a far proseguire l' azienda cosi' come e' rimasta.
Ormai non ci crede piu' nessuno che chi non e' sospeso si salva ma dove viviamo nelle favole?
Ma da cosa si salva se chi non e' sospeso guadagna il triplo di uno operativo non sa' fare un tubo e nessuno gli da' piu' credito per primi i clienti?
Cosa stanno a fare i quadri, settimi quadri e dirigenti rimasti?
Chi va' a lavorare dai clienti loro che non hanno mai mosso il c..o, fatto solo danni e i loro stipendi sono stratosferici?
La soluzione secondo me ci sarebbe i sospesi non tutti ma gli operativi tornano in eutelia o qualche azienda informatica seria visto che hanno sempre lavorato e prodotto utili
guadagnano poco e potrebbero rilanciare qualsiasi azienda con le loro professionalita' e competenza da anni e la zavorra di cui nessuno riesce a liberarsene naufraga in agile.
Che ne pensate?
Sono da anni che subiamo questo martirio uno operativo deve mantenere lo stipendio a dirigenti, quadri etc.
La cassa integrazione la potrebbero fare loro visto che ci hanno portato e continuano a portarci alla distruzione.
Non dico tutti ma ridimensionare l' organico verso l' alto invece che verso il basso mi sembra una cosa normale nelle aziende serie.
Poi noi la cosa la conoscimo bene da anni.
Se non sono capaci di fare il loro lavoro che vadano a casa altrimenti cosa rimangono a fare?
Cosa gestiscono?
Bohhh

Anonimo ha detto...

CARI COLLEGGHI
siamo alla frutta, l'azienda è alla finen, non puo più camminare con le proprie "gambe" l'inica soluzine è che "qualcuno" si faccia carico ..
e compra l'AZIENDA..
da exexex

Prof.Spugna ha detto...

Cari Amici,

ci sentiamo telefonicamente e molti di voi sanno che, anche se sono uscito, Vi sono vicino in questa triste vicenda.

Se posso dare un consiglio: quando andate a fare un colloquio di selezione, p.f., non parlate dell'azienda che volte lasciare più del necessario (anzi, se possibile, evitate), focalizzatevi di più nel far conoscere le competenze vere che avete. Credetemi! parlare male dell'azienda che state pensando di lasciare (sospesi inclusi), anche se avete tutte le ragioni del mondo, non Vi aiuta, anzi Vi può recare maggior danno agli occhi di chi sta pensando eventualmente ad una vostra assunzione.

So bene che il distacco non è facile, ma al momento è il minore dei mali e dopo aver visto quanto male quest'azienda è riuscita a farci, non perseverate flagellandovi da soli durante un colloquio di selezione.

Spero questo piccolo consiglio possa aiutare i prossimi.

Grazie,
Daniele Salpietro
Servo della Giustizia

Anonimo ha detto...

Questa mattina incrociando un ex ex ex collega ho saputo in anteprima che è in partenza sul binario "fuga" l'ennesima commessa.
Stesso iter ..... al miglior offerente ! Purtroppo oggi il cliente è legato alle persone non all'azienda!
-------------

Qual e' la commessa?

ANONIMO MODERNO

Anonimo ha detto...

EUTELIA/OMEGA/RESTFORM/MEDIASET
Eutelia parte I
http://www.youtube.com/watch?v=yhLbRBhJzfA

Eutelia parte II
http://www.youtube.com/watch?v=9zCSrOHE1QI
===========

Questo si che è un servizio ben fatto!
ANNOZERO e BALLARO' sono programmi inconcludenti ed inutili.Bisogna toglieri dal palinsesto RAI!

ANONIMO MODERNO

Anonimo ha detto...

OOGI A ROMA INCONTRO DELLE RSU CON IL CUSTODE ING. SCHIRONE VISTO CHE LE ALTRE DUE ALLA FACCIA NOSTRA SONO INSIEME IN VACANZA...SOLITA SPACCATURA FRA LE SIGLE SINDACALI E SPERO CHE PRESTO CI FACCIANO SAPERE COSA SI SONO DETTI !!! BASTA CON LE PIPPE MENTALI FRA LE SIGLE SINDACALI CHIEDO UNITA' DI INTENTI VISTO CHE DI MEZZO CI SONO LE NOSTRE TESTE,LOTTA UNITA E DURA!!!!!

Anonimo ha detto...

Due video ben fatti!!!


Eutelia parte I

http://www.youtube.com/watch?v=yhLbRBhJzfA

Eutelia parte II

http://www.youtube.com/watch?v=9zCSrOHE1QI

Anonimo ha detto...

Per coloro che non sono stati sospesi, la cosa più urgente è far ripartire l' azienda.
Non ci sono manifestazioni, presidi, proteste..... che possono essere più importanti.
Potrebbe sembrare egoistico, ma in realtà è la sola possibilità che pùò dare speranza di continuità.
Se così non sarà, meglio la cassa integrazione..............


COME E' POSSIBILE RIPARTIRE SE SONO RIMASTI I SOLITI SFATICATI RACCOMANDATI

Anonimo ha detto...

IN DATA ODIERNA LA GUARDIA DI FINANZA HA PERQUISITO GLI UFFICI DI VIA BONA DI ROMA, PORTANDO VIA UN PC E DEI DOCUMENTI INERENTI AL TRAFFICO TELEFONICO SU SCHEE PREPAGATE

Anonimo ha detto...

Prof.Spugna ha detto...
Cari Amici,

-----------------

Daniele Basta ........ lasciaci in pace anche perche' se scopriamo che stai portando via commesse e sai che le bugie hanno le gambe corte

Anonimo ha detto...

OOGI A ROMA INCONTRO DELLE RSU CON IL CUSTODE ING. SCHIRONE

-------------

In Phonemedia i sindacati erano tutti d'accordo qui Bagaria ci cova e ci sguazza

Anonimo ha detto...

Colleghi di Bari fate schifo! A roma quel pezzo di merda di Vicano sembrava quasi imbarazzato! Ma da che pianeta venite tutti voi?!?

Anonimo ha detto...

rif chi scrive " OGGI A ROMA ...."

dell' incontro con ing schirone di oggi chi lo sapeva ?
vale per i non sospesi ??
ma perchè i custodi sono 3 1 per ogni sindacato ?????

Anonimo ha detto...

Due video ben fatti!!!
********************************
BEN FATTI?
Sono eccezzionali.!!!!!
......e dietro chi c'è?: Sempre Lui
quello che sostiene che siamo il migliori in Europa e che "siamo fuori dalla crisi".
ma in che paese viviamo?Mi sembra che siamo tornati al ventennio!!!!

Sveglia!! tutti devono conoscere questi fatti!!
quest'uomo è un pericolo per la democrazia e per i lavoratori.
Lui ci vorrebbe tutti "servi della gleba".
Lui ha in mano Il Potere e noi con le nostre "cazzate" lo disturbiamo,ecco perchè dopo mesi di lotta siamo ancora al palo: DIETRO C'E LUI!!!!!!!!!!!!!!!!!!
spero che se c'è ancora qualche collega che nel segreto delle urne aveva qualche dubbio dopo aver visto questi reportage APRA gli occhi!!!
è ora di dire BASTA!

12 marzo 2010 21.48

Anonimo ha detto...

dobbiamo trovare il modo di fare pevenire i filmati dei clashworkers
all'estero, al parlamento europeo!
in italia siamo spacciati
è tutto in mano a lui che soffocherà tutto come è stato fatto fin'ora sia con la magistratura che con la politica per non parlare dell'informazione
DOBBIAMO TROVARE UN CANALE,MAIL ETC.. DI PARLAMENTI EUROPEI ESTERI SPIEGANDO LA QUESTIONE!!!!!!

Anonimo ha detto...

il canale non e' difficile da trovare:De Magistris"

Anonimo ha detto...

....Colleghi di Bari fate schifo! A roma quel pezzo di merda di Vicano sembrava quasi imbarazzato! Ma da che pianeta venite tutti voi?!?

Ma chi cazzo sei tu!!!!dove sei stato negli ultimi tempi?? Noi certamente sulla terra tu forse da qualche montagna sperduta e fuori dal mondo. Torna là e medita sulle tue stronzate.
Non mi sembra che Vicano fosse imbarazzato da cosa poi??? è sicuramente almeno tre spanne sopra di te.
Spero veramente che si trovi una soluzione per noi della puglia in modo da staccarci da questo covo di vipere altro che unità, se c'è gente come te meglio staccarsi.
Salutami il tuo unico neurone.

Anonimo ha detto...

Asor Rosa, in un intervista di ca 2 mesi fa su Berlusconi.

"In fondo Berlusconi non è che il prodotto finale e coseguenziale di una lunga decadenza - l'involuzione de sistema liberaldemocratico - cui nessuno per trent' anni ha saputo offrire uno sbocco politico-istituzionale in positivo. Egli è figlio naturale del craxismo. E' figlio naturale anche del dell'affarismo democristiano dell'ultima stagione(ben altro, s'intende, è il blasone storico della Democrazia Cristiana). E' figlio naturale di quella tendenza che in lui ha assunto forme parossistiche, ossia il culto dell'interesse personale.La democrazia che incarna presenta gravi aspetti di degenerazione, come ha evidenziato la spallata istituzionale contro il Quirinale a proposito del caso Englaro: il disprezzo per la Carta Costituzionale;la denegazione crescente della separazione dei poteri; la tendenza a sottomettere tutto ad un potere unico, anzi personale. Mi sembra che tutti i suoi gesti rappresentino con chiarezza la scalata verso una diversa forma dello stato, dove le procedure elettorali avranno una valenza solo immaginaria".

Intervista pubblicata su "Il Mucchio Selvaggio" n.667 febbraio 2010.
La rivista viene pubblicata sull' omonimo sito in formato pdf, dopo qualche mese, dove potrete leggere tutta l'intervista.

Anonimo ha detto...

Visto che il giorno dopo la manifestazione a Roma, si è discusso della nostra situazione in Parlamento e con toni non proprio pacati, spero che ciò possa servire alla nostra causa.

E' ormai chiaro che tutto dipende da una persona.

Moltiplichiamo le nostre manifestazioni, per dare fastidio il più possibile a questo regime, prima che sia troppo tardi.

Archinauta ha detto...

Gente... ci state a fare network?
su questo gruppo:
http://www.facebook.com/?ref=logo#!/group.php?v=wall&ref=nf&gid=380461210040
stiamo cercando di smascherare le bugie del TG1 attraverso una richiesta di rettifica... siamo 180.000 ma è come sbattere contro un muro di gomma.
Se ci state possiamo darci visibilità a vicenda... abbiamo allo studio parecchi strumenti, fatti di social network, comunicazione virale ecc.
Cerchiamo di coinvolgere anche altri... il popolo viola, quello degli studenti che hanno fondato il gruppo del pomodoro.
Ci state? iscrivetevi al nostro gruppo su facebook e noi cercheremo di fare altrettanto sul vostro e studieremo insieme forme di comunicazione con la gente che è all'oscuro del sistema di coperture e di intrecci economici che guida i nostri politici.

http://www.facebook.com/?ref=logo#!/group.php?v=wall&ref=nf&gid=380461210040

Anonimo ha detto...

Per i colleghi di ROMA.
Propongo di fittare un maxischermo,da piazzare a Montecitorio e proiettare a ciclo continuo i due video che ci interessano e che guarda caso interessano tanto da vicino Berlusconi e Letta.Vediamo se così facendo le acque si smuovono.
Un collega di Bari

Anonimo ha detto...

se si riescono a doppiare in inglese e' meglio

Anonimo ha detto...

NON ARRENDERSI
http://www.youtube.com/watch?v=UPxy4F01Dmg&feature=player_embedded

"Ci si pente sempre piu' di quello che non si e' fatto che di quello che si e' fatto"

Anonimo ha detto...

L'incontro con il custode Schirone è stato disertato da tutte le sigle sindacali oppure le solite m......cce sono andate a farszi coccolare e chiedere umilmente si essere risparmiati??? FATE CHIAREZZA !!! E NON MANDATE COMUNICATI FARSA!!

Anonimo ha detto...

Qualcuno ha modo di chiedere ai custodi, quando ca...o vedremo qualche euro di stipendio ?

AGILE AFFAMATO

Anonimo ha detto...

Tra tutte le istituzioni, politici sindacati magistratura etc.
tutti sguazzano sulla nostra vertenza come cavallo di opportunita' personale per arricchirsi con voti etc. ma nessuno ancora oggi si chiede come i dipendenti possano sopravvivere con zero euro al mese da un bel po' di tempo.
Va bene che la nostra vicenda sia intricata ma come minimo un sussidio economico imminente qualsiasi corrente politica avrebbe dovuto pensarci, cosa abbiamo fatto di male in questa societa'?
Sembra che tutti appena sentono il nostro nome se la squagliano siamo diventati i lebbrosi indesiderati da tutti.
Cosa c'e' dietro a questa vicenda non si sa' si sa' solo che noi continuiamo a non percepire nessuna entrata economica e qualcuno prima o poi incomincia ad incaz..si veramente.
Ma cosa dobbiamo ancora fare per farci sentire comprare le armi?
Fino ad ora le proteste pacifiche non sono servite a nulla ma a cosa si vuole arrivare siamo stanchi di lottare contro i mulini a vento vogliamo solo i nostri diritti, il nostro lavoro e i nostri soldi.
E se non li otteniamo spero che tutti insieme da nord a sud nessuna sede esclusa e tutti uniti incominciamo a spaccare tutto perche' a quanto pare e' l' unica soluzione per essere visibili.
Nessuno ci caga siamo senza soldi e siamo stati fino ad ora troppo educati e responsabili ma la pazienza ha un limite.
Spero che qualcuno si metta una mano sulla coscienza altrimenti la cosa incomincia ad essere ingestibile e allora sono c..zi.

Anonimo ha detto...

Per lunedi non si organizzanulla?? niente sciopero???

Anonimo ha detto...

L'idea del maxi Schermo a Palazzo Chigi mi sembra la piu pungente
per questo governo
Complimenti
E' disponibile anche la versione HD del filmato
-------
Gli insulti qui non servono
e' forse Landi o Liori che seminano zizzania facendo botta e risposta ?

Anonimo ha detto...

l'idea del maxischermo mi sembra buona

Anonimo ha detto...

ma è vero che anche banca d'italia va via ??

che strano con quel graaaaande capo
di g de chiara !!!

Anonimo ha detto...

Ritiriamo tutti il mandato agli avvocati del sindacato, rivolgiamoci a quelli privati.
E' un segnale fortissimo che ormai non li crediamo più.
DELEGITTIMIAMOLI

Anonimo ha detto...

Incredibile sono un tecnico monoreddito con figli, sono stato sospeso e non ho di che mangiare.
Alcuni miei colleghi non sospesi lavorano a nero nel .....
Ma ci sarà mai giustizia?
Non ho parole ed ho finito anche le lacrime per poter piangere

Anonimo ha detto...

ROSITO e MALASOMMA: attenti a quei due. Tramano alle nostre spalle, lecchini siete la rovina di tutte le aziende.
Vi siete mai chiesti come mai siamo stati bene solo quando Malasomma stava in Alchera??

Anonimo ha detto...

Chi firma la CIGS deve morire di un brutto male.

Anonimo ha detto...

La FIM se ne lava le mani, la UILM fa solo finta, la Fiom ci prende in giro e noi lo prendiamo nel culo!!!

Anonimo ha detto...

Salve, sono un cittadino dell'Italianistan.
Vivo a Milano 2, in un quartiere costruito dal Presidente del Consiglio.
Lavoro a Milano in un’azienda di cui è principale azionista il Presidente del Consiglio.
Anche l'assicurazione dell'auto con cui mi reco a lavoro è del Presidente del Consiglio, come del Presidente del Consiglio è l'assicurazione che gestisce la mia previdenza integrativa.
Mi fermo tutte le mattine a comprare il giornale di cui è proprietario il Presidente del Consiglio.
Quando devo andare in banca, vado in quella del Presidente del Consiglio.
Al pomeriggio, quando esco dal lavoro, vado a far la spesa in un ipermercato del Presidente del Consiglio, dove compro prodotti realizzati da aziende partecipate dal Presidente del Consiglio.
Alla sera, se decido di andare al cinema, vado in una sala del circuito di proprietà del Presidente del Consiglio, e guardo un film prodotto e distribuito da una società del Presidente del Consiglio: questi film godono anche di finanziamenti pubblici elargiti dal governo presieduto dal Presidente del Consiglio.
Se invece la sera rimango a casa, spesso guardo la TV del Presidente del Consiglio, con decoder prodotto da società del Presidente del Consiglio,dove i film realizzati da società del Presidente del Consiglio sono continuamente interrotti da spot realizzati dall'agenzia pubblicitaria del Presidente del Consiglio.
Seguo molto il calcio, e faccio il tifo per la squadra di cui il Presidente del Consiglio è proprietario.
Quando non guardo la TV del Presidente del Consiglio guardo la RAI, i cui dirigenti sono stati nominati dai parlamentari che il Presidente del Consiglio ha fatto eleggere.
Quando mi stufo navigo un po’ in internet, con provider del Presidente del Consiglio.
Se però non ho proprio voglia di TV o di navigare in internet leggo un libro, la cui casa editrice è di proprietà del Presidente del Consiglio.
Naturalmente, come in tutti i paesi democratici e liberali,anche in Italianistan è il Presidente del Consiglio che predispone le leggi che vengono approvate da un Parlamento dove molti dei deputati della maggioranza sono dipendenti ed avvocati del Presidente del Consiglio, che governa nel mio esclusivo interesse, per fortuna!

Anonimo ha detto...

IN DATA ODIERNA LA GUARDIA DI FINANZA HA PERQUISITO GLI UFFICI DI VIA BONA DI ROMA, ....
___________________________________

la parte comica della vicenda è che sono arrivati alle 8, e hanno dovuto bussare a fondo e più volte per farsi aprire da un assonnato Palermo in semipigiama.
Poi a tutti i colleghi non aderenti allo sciopero della CGIL è stato impedito di entrare al lavoro !
Non vediamo l'ora che si arrivi alle elezioni regionali così finisce sto cinema...

Anonimo ha detto...

Strano caso a via Bona,prima entrano i "lavoratori" senza controlli e senza criteri,poi la guardia di finanza......
Smettetela di dire che a via Bona si lavora è ridicolo basta farsi un giro.
A meno che.... si debba ripulire qualcosa?
Per Salpietro,smettila di raccontare stronzate e proprio grazie a quelli come te che siamo finiti nella mer....

Anonimo ha detto...

Solidarietà al collega che si è trovato la mattina di venerdi faccia a faccia con la finanza. E' grazie a quelli come lui che qualcuno non è riuscito a ripulire il palazzo da qualche scheletruccio.Per il resto sistemati alcuni amici tesserati è normale che ai sindacati non interessa più l'occupazione.
Non date retta alla ripresa delle commesse le stanno riorganizzando per poi portarsele via.

Anonimo ha detto...

Da oggi siamo in CIGS: li abbiamo voluti i custodi (amici del sistema!) e ora c'e' li teniamo. Tutti in CIGS senza accordo sindacale: incredibile a dirsi non ha firmato neanche la Fim. Questa la dice la lunga sulla posizione dei cassa integrati: SIAMO MORTI.
Per chi resta penso non stia meglio
Penso che oggi più che mai ci dovremmo unire tutti insieme, senza rancori, senza colore o sigla sindacale, senza dire "ieri tu non c'eri"
UN GIORNO SOLO MA CHE SIA QUELLO BUONO PER ROMPERE IL CAZZO AL GOVERNO!!

Anonimo ha detto...

"Cari Amici,

ci sentiamo telefonicamente e molti di voi sanno che, anche se sono uscito, Vi sono vicino in questa triste vicenda."
Ma sei proprio un lec...lo, io ed altri colleghi non ti volevamo prima e non ti vogliamo nemmeno adesso vicino come dici tu. Ma stettene nel tuo orticello come hai sempre fatto a coltivar ... zucchine! Prima in Olivetti cosa facevi quando c'era da far sciopero? NULLA!!! La motivazione era la solita: non mi hanno avvisato.. ho fatto tardi.. ero impegnato dal cliente .. e via dicendo!
Visto che sei riuscito a paracularti da un'altra parte, stai lì e lasciaci in pace. GRAZIE.
Tecnici STAC Milano.

Anonimo ha detto...

Indovinate chi è il nuovo AD di Omega??
Il sig.re Domenico Lo Jucco
Questo signore è stato il tesoriere di Forza Italia, grande amico di Dell'Utri e persona di spicco di Berlusconi.
Che coincidenza oggi (15/03/10)andiamo in CIGS ed oggi il nano mette le mani su Omega.
Quindi adesso si andrà verso un concordato di Agile con il beneplacido del giudice (anche lui corroto)e a questo punto si può pappare anche Eutelia. Eravamo noi pazzi che dicevamo che Mediaset aveva interessi o semplicemente siamo in una monarchia moderna??
Ecco perchè la nostra vertenza non doveva venire fuori!!
SPUTTANIAMOLI, inondiamo di mail i giornali le redazioni, i nostri colleghi, cerchiamo di contattare Anno Zero.

Anonimo ha detto...

Tratto da un articolo del quotidiano "La Repubblica":


.... Se ne sono ben accorti i partner del Polo delle Libertà quando si sono seduti intorno al tavolo per dare nomi e volti alle candidature. Ha raccontato uno stretto collaboratore del Cavaliere: "La verità è che non c' è stato il tempo per riflettere e riesaminare le candidature tutti insieme e alla fine hanno deciso loro, gli uomini di Publitalia". Con la sapiente e discreta regia di Marcello Dell' Utri, DOMENICO LO JUCCO, Roberto Cipriani e l' Alberto, il fratello gemello Dell' Utri, hanno individuato collegio per collegio l' uomo giusto. Ritagliando per sé e per la squadra di Publitalia tranquilli posti al sole nella competizione proporzionale. DOMENICO LO JUCCO ha scelto la circoscrizione di Lombardia 2. Roberto Cipriani, Lombardia 3. Vincenzo Ghigo capolista in Piemonte 1. Gianfranco Micciché nella circoscrizione Sicilia 1. Se Gianni Pilo, l' uomo-sondaggi del Berlusca, correrà la difficile corsa nel collegio uninominale di Treviglio e addirittura l' avvocato del Cavaliere (e vicepresidente Fininvest comunicazioni) se la vedrà dura per il Senato a Roma Valmelaina, gli uomini di Publitalia si sono disegnati, tra i 276 candidati di Forza Italia, una corsia preferenziale. Per il ragionevole motivo che sono i pretoriani che il Cavaliere si porterà dietro, in caso di vittoria, non solo a Montecitorio, ma a Palazzo Chigi.

Anonimo ha detto...

si sà qualcosa sulla riunione di oggi la ministero del lavoro?

Anonimo ha detto...

Indovinate chi è il nuovo AD di Omega??
Il sig.re Domenico Lo Jucco
Questo signore è stato il tesoriere di Forza Italia, grande amico di Dell'Utri e persona di spicco di Berlusconi.
Che coincidenza oggi (15/03/10)andiamo in CIGS ed oggi il nano mette le mani su Omega.
Quindi adesso si andrà verso un concordato di Agile con il beneplacido del giudice (anche lui corroto)e a questo punto si può pappare anche Eutelia. Eravamo noi pazzi che dicevamo che Mediaset aveva interessi o semplicemente siamo in una monarchia moderna??
Ecco perchè la nostra vertenza non doveva venire fuori!!
SPUTTANIAMOLI, inondiamo di mail i giornali le redazioni, i nostri colleghi, cerchiamo di contattare Anno Zero.
-----------------------------------

Apriamo un dibattito perchè a mio avviso, questo potrebbe essere un modo per entrare nella nostra faccenda ... a modo suo. E se ciò fosse positivo ?

Anonimo ha detto...

ok, morale della questione per cui ci dobbiamo aspettare altre raccomandate oppure manderanno una mail (possibilmente su quella aziendale che non possiamo leggere)?

Quale è la data di inizio e quella di fine?

Anonimo ha detto...

[San Marino] CRONACA - Francesca Biliotti di Corriere Romagna San Marino scrive: la società “Omega si presenterà in Tribunale il 23 marzo per far accettare la sua proposta di concordato ai creditori della Puntoshop ”, l’azienda sammarinese al centro di un complicato processo di rinnovamento e con debiti verso lo Stato di San Marino di 2 milioni di euro.

La società Omega, “assuntore del concordato ”, è impelagata a quanto pare a sua volta in un rapporto con la società Eutelia (oggi Agile) coinvolta in una complessa indagine italiana ricostruita in parte da Roberto Galullo di IlSole24Ore.

Scrive la Biliotti: “Eutelia aveva ceduto a una società, chiamata Omega, le proprie attività industriali nell’ambito dell’information technology.
La cessione è avvenuta attraverso la vendita a Omega del 100% della propria controllata Agile Srl, società alla quale erano state in precedenza trasferite le attività di information technology di Eutelia”.

Anonimo ha detto...

voci: i sindacati non firmano accordo per cigs...i custodi vanno avanti lo stesso e noi lo prendiamo in quel posto anche perchè con questi nuovi movimenti l'accettazione del concordato è quasi certa !! PORTIAMO AVANTI L'AT.28 E TORNIAMO IN EUTELIA E' L'UNICO MODO PER SPERARE DI SALVARE IL SALVABILE CHE GLI AVVOCATI DEL SINDACATI SI DIANO DA FARE ALTRIMENTI SFIDUCIAMO ANCHE LORO COSI' COME DOVREMO FARE CON I CUSTODI CHE HANNO SOLO LEGALIZZATO LA SCREMATURA DELL'AZIENDA!!

Anonimo ha detto...

Indovinate chi è il nuovo AD di Omega??
Il sig.re Domenico Lo Jucco
Questo signore è stato il tesoriere di Forza Italia, grande amico di Dell'Utri e persona di spicco di Berlusconi.
=====================
e non solo : questo individuo è il proprietario di Ambromobiliare.
Ricordate che questa azienda ( ??? )doveva pagarci gli stipendi non mi ricordo più di quale mese .
E' stato anche sottosegretario algli Interni nel governo del "nano" 1994/95 .
Altrochè persona di spicco , era amministratore delegato di publitalia , la cassaforte di mediaset .

Anonimo ha detto...

Come per incanto spuntano nomi noti
Lo jucco. I giochi sono chiari si andrà al concordato !

Anonimo ha detto...

Apriamo un dibattito perchè a mio avviso, questo potrebbe essere un modo per entrare nella nostra faccenda ... a modo suo. E se ciò fosse positivo ?

Bravissimo, condivido in pieno.

Potrebbe essere una svolta: potremmo diventare un'Azienda !!!

In realtà ai compagni non va giu' di aver perso una torta ed una guerra con Silvio.

Compagni, e' finita: fuori dal Parlamento, fuori da tutto !!!

Anonimo ha detto...

COME AL SOLITO NON SI SA' NULLA DI QUELLO CHE E' SUCCESSO IERI,MA CHE SENSO HA MANTENERE IN PIEDI QUESTO SITO?? SE LE NOTIZIE SONO QUELLE CIRCOLATE CREDO SIA NECESSARIO AUMENTARE IL LIVELLO DELLO SCONTRO VISTO CHE TUTTI A PARTIRE DAI CUSTODI,DALL'AZIENDA E ORSE DAI SINDACATI SI STANNO RICCAMENTE FACENDO GLI AFFARI LORO ALLA FACCIA DI NOI LAVORATORI!! CHE ADESSO SI MUOVANO GLI AVVOCATI,SVEGLIAAAAAAAA!!!!

Anonimo ha detto...

Renato Vicano,ma che CAZZO aspetti a comunicarci l'esito dell'incontro al ministero del lavoro di ieri.Chi cazzo credi di essre.Ti abbiamo eletto(putroppo) noi come RSU.Se tenuto a informarci STRONZO.
Un lavoratore di Bari

Anonimo ha detto...

RENATO servo del sindacato.

Anonimo ha detto...

E già... Silvio è andato subito ai fatti, senza tante parole o promesse fatte dai compagni.
Spero sia una svolta seria per tutti noi.
Un grande in bocca a lupo!

Anonimo ha detto...

Renato informaci su quello che sai!.Non tenerti per te le informazioni.
Cazzone.

Anonimo ha detto...

5 MESI di lotte e sacrifici, a cosa sono serviti? Andiamo in GIGS che pagherà l'INPS fra 5mesi.
Gli amici degli amici sono stati sistemati.Abbiamo ottenuto meno di quello che sapevamo già.
Grazie e tanta salute a voi ed ai vostri famigliari.

Anonimo ha detto...

ai signori custodi:
la intranet e la mail quando la sbloccano ?

Anonimo ha detto...

Ma come si fa a pensare che il nuovo AD di Omega possa fare gli interessi dei lavoratori? Ma davvero non ci si rende conto del gioco che c'è dietro? Possibile che non si capisca che l'unico obiettivo è quello di appropriarsi al minor costo possibile della rete in fibra ottica? Che facciamo, idolatriamo il nuovo CAPITANO, aspettando che ci sodomizzi come hanno fatto i L***i, i L***i e i M***a? Mi sa che ci piace, eh!

Anonimo ha detto...

Colleghi ora più che mai dobbiamo essere uniti nella lotta. NON POSSIAMO accettare la cassa integrazione se non è accompagnata da coinvolgimeno delle Regioni alla soluzione della nostra vicenda. Va subito aperto un tavolo istituzionale fra Letta e le Regioni.
SINDACATI SVEGLIA!!!!!!!!!.

Anonimo ha detto...

Ecco una sentenza che fa perdere la FIAT per una errata procedura di CGIS
Andiamo dagli avvocati privati e facciamogliela vedera a quesi custodi corrotti

PQM
DICHIARA
l’antisindacalità del comportamento di FIAT consistito
a) nell'avere omesso di informare preventivamente la FIOM-CGIL di Milano e la RSU (delle OO.SS.
ricorrenti) circa la scelta di trasferire a Torino le linee produttive relative al VAMIA e alle Costruzioni
sperimentali;
b) nell'avere omesso di comunicare preventivamente alla FIOM - CGIL di Milano, allo SLAI Cobas di Milano
e alla RSU (delle OO.SS. ricorrenti) i criteri di selezione per la individuazione dei lavoratori da sospendere
in CIGS;
ORDINA
a FIAT spa l'immediato rientro nello stabilimento dì Arese delle linee produttive relative al VAMIA ed alle
Costruzioni sperimentali nonché di revocare immediatamente ed ex ante tutte le sospensioni in CIGS e di
riammettere immediatamente i lavoratori sospesi nei rispettivi posti di lavoro

Anonimo ha detto...

Il Ministero del Lavoro ha accordato la Cigs per 1089 lavoratori a partire dal 16/02/2010 per la durata di 12 mesi.
I sindacati tutti, non hanno firmato l'accordo. La firma dei sindacati non è vincolante alla decisione presa e pertanto i custodi presenteranno domanda all'INPS che nel giro di 90-120 giorni dovrebbe erogare la Cigs.
La sentenza del Tribunale Fallimentare del 31/03/2010 potrebbe modificare nella sostanza quanto deciso.

AMEN

Anonimo ha detto...

Sono esausto giorni e giorni di presidi e manifestazioni.
Quei bastardi ci stanno annientando siamo sempre meno e proprio ora che dobbiamo esplodere con tutta la nostra forza.
Mi appello ai colleghi che hanno mollato, dobbiamo tornare in piazza.

Anonimo ha detto...

ma di quanto sarebbe la rotazione ???

Anonimo ha detto...

Ieri sera ho mangiato pesante, due piatti di fagioli con le cotiche, così la notte ho avuto una visione. Mi è apparso Knazseratstag che mi detto: "Abbi fede, non vedi che le cose stanno cambiando?"
Poichè non riuscivo a capire, ha continuato: "Perchè il Berlusca ha messo un suo uomo a capo di Omega proprio mentre il casino su questa vicenda sta aumentando?"
Vedendo che non sapevo cosa rispondere, ha proseguito:"Ma allora sei proprio gnocco!!! Cerca di ragionare, tra due settimane l'azienda deve farsi approvare il concordato preventivo e quindi deve fornire le garanzie richieste. Qualcuno deve cacciare fuori i piccioli e i piccioli chi li ha? Si lui, d'accordo, ma anche i suoi amici e gli amici degli amici....
Se il giudice vede i piccioli, e anche i nuovi finanziatori, che ovviamente sono tutte persone rispettabili (?!?!?!) non può negare l'ammissione al concordato preventivo.
Omega si riprende Agile spolpata delle eccedenze e a quel punto, colpo di scena!!!
Il governo (cioè Lui) affida a questa nuova realtà ed agli imprenditori che ne fanno o faranno parte una cospicua torta di attività tipo l'informatizzazione totale delle sedi periferiche dello stato, oppure la partnership con aziende parastatali di grossa dimensione.
Morale: la nuova Agile torna produttiva e gli amici intascano i profitti.
Nel frattempo Eutelia si è liberata definitivamente della sua zavorra, ma viene scalata da una cordata di amici degli amici.....e visto che le sue azioni valgono meno della carta igienica, con quattro piccioli e due carrube la incartano per bene e se la portano a casa con tutte le sue preziose fibre ottiche. Hai capito testone?"

C.A.Z.Z.O. vuoi vedere che Knazseratstag ha ragione?
Tra pochi giorni lo sapremo.

Anonimo ha detto...

Il commissario che arriverà in Agile http://www.youtube.com/watch?v=N8TvAU-gmqo

ELIMINATO ha detto...

E NON ABBATTIAMOCI.VOGLIONO LA GUERRA e GUERRA SIA.DOMANI TUTTI A ROMA.NON CI PIEGHIAMO NE CI SPEZZIAMO.
MALEDETTI SIAMO ANCORA VIVI!!!!

Anonimo ha detto...

Mi piacerebbe sapere dalla nuova proprieta' le mosse future visto che vuole il concordato, ma chi lavora?
Gli amici degli amici vostri?
Gli unici che hanno sempre lavorato dai clienti a gratis sono stati sospesi le commesse sono state disdette i soliti lecchini dei lecchini che non hanno mai fatto un ca..o sperano di salvarsi il c.lo per l' ennesima volta.
La solita storia da olivetti la zavorra non la vuole nessuno ma purtroppo chi ci rimette sono quelli che hanno sempre lavorato.
Ma perche' nella nostra storia quando c'e' una crisi aziendale gli unici che vengono estromessi sono gli unici che lavorano?
Ma se la dirigenza non funziona come minimo in un' azienda normale sono i primi ad essere licenziati invece nella nostra sono i primi ad essere premiati.
Qualcosa non quadra infatti sono il primo a non vedere nessun cambiamento e qualcuno ancora si illude che l' azienda possa proseguire cosi'.
Le vacche grasse sono finite e il disegno della nostra azienza e' sempre uguale 3 capi e forse uno che lavora.
Ma dove andiamo?
Ma la nuova dirigenza ha veramente intenzione di proseguire a me pare di no' quindi e' meglio fallire almeno ci liberiamo della zavorra che ci portiamo dietro da anni e chi ha sempre lavorato forse qualche soluzione la trova.

Anonimo ha detto...

Siamo oramai prossimi al 99% all'accettazione del concordato e quindi l'azienda tornerà in mano alla proprietà,oggi tutti in assemblea a piazza montecitorio per gridare il nostro NO !! Anche tutti quelli che si sentono sicuri perchè stanno dai clienti o perchè non hanno ricevuto la lettera state tornando sull'orlo del baratro,svegliatevi!!

Anonimo ha detto...

E' ORA CHE SI MUOVANO VELOCEMENTE GLI AVVOCATI!!BASTA!! MA COME E' POSSIBILE CHE VENGANO PAGATI STIPENDI IN UN'AZIENDA SOTTO SEQUESTRO SENZA CHE I CUSTODI NE SAPPIANO NULLA?? COME E DOVE SONO TRANSITATI QUESTI SOLDI!!! SVEGLIAAA!!

Anonimo ha detto...

ma di quanto sarebbe la rotazione ???.................

Ogni 4 mesi, praticamente una buffonata.Nessuno si è preoccupato di come sono state fatte le scelte? Non sono stati rispettati i diritti delle persone per categorie protette,per carichi familiari, per reddito etc. etc. I sindacati se ne sono lavate le mani e con la scusa di farci un piacere hanno lasciato al singolo fare causa ai custodi.Bel sindacato! Attenzione pretendiamo una carta liberatoria prima di lasciare la sede di via Bona. Una volta lasciata,se non abbiamo garanzie, Eutelia si rifarà sui singoli e non sul sindacato e state tranquilli che Eutelia lo farà ci ha schedato tutti.Una fine davvero poco dignitosa la nostra. Usciti non dalla porta di servizio ma con un calcio nel cu...

Anonimo ha detto...

Vi informiamo che e' stata bonificata la restante parte (35%) della retribuzione di ottobre 09.
Chiediamo ai responsabili, se possibile, di diffondere la notizia anche a coloro che non possono accedere alla posta aziendale.


La custodia di Agile Unipersonale S.r.l.

Anonimo ha detto...

ABBIAMO DATO MODO AI CUSTODI DI LAVORARE PER L'AZIENDA EFFETTUANDO LA SCREMATURA E PULIZIA IN MODO LEGALIZZATO,BASTAAAAAAA!!!!!
CHE GLI AVVOCATI SI MUOVANO !!!!

Anonimo ha detto...

Come al solito non si capisce nulla

Continuando così l'Azienda chiude.

Ad oggi in Agile esistono commesse per circa 200 persone domani non si sa!! Bisogna correre ai ripari subito senza SI e senza MA.

Dirigenti svegliatevi assumetevi la responzabilità che il ruolo vi impone, altrimenti date le dimissioni

Anonimo ha detto...

Colleghi ora più che mai dobbiamo essere uniti nella lotta. NON POSSIAMO accettare la cassa integrazione se non è accompagnata da coinvolgimeno delle Regioni alla soluzione della nostra vicenda. Va subito aperto un tavolo istituzionale fra Letta e le Regioni.
SINDACATI SVEGLIA!!!!!!!!!.

>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

Magari prova a svegliarti tu!!

Se non hai capito ancora i rapporti di forza che intercorrono fra il sottosegratario della Presidenza del Consiglio dei Ministri ed i Sindacati, forse stati dormendo o peggio sei proprio tardo. Prova a leggere i 5 assiomi della Comunicazione, in particoplare il 1mo, se lo comprendi magari eviti di scrivere stupidaggini!

Anonimo ha detto...

Ragazzi, siamo quasi 2000 dipendenti e per adesso siamo a solo 700 firme.
Coinvolgete più persone possibili (clienti,amici,parenti,etc.)
Collegatevi a questo sito e firmate. Bisogna raggiungere 50.000 firme! Diffondete.

http://www.petizionionline.it/petizione/appello-al-governo-per-un-intervento-urgente-a-sostegno-delle-lavoratrici-e-dei-lavoratori-di-eutelia-agile/910

Anonimo ha detto...

Ma quando sospendiamo chi non ha lavoro?
I custodi sono in ferie?
La giustizia non ha l'amico della'amico?
Il metodo dei planning allora e' efficacie?
Abbiamo voluto la magistratura per avere giustizia vogliamo entrare in merito a tutto?

Arcangelo da Bagaria

Anonimo ha detto...

per la redazione: i lavoratori possono richiedere al Giudice di mettere un loro perito per esaminare il concordato. I sindacati ed i loro avvocati non lo dicono...indovina perché. Agile DEVE fallire prma di giugno, solo così torneremo in Eutelia. Per favore se poteste fare un post sull'argomento è davvero importante. grazie.

Anonimo ha detto...

Dove si deve andare per la denuncia ai custodi per la questione della intra e mail aziendali?
Non sono stato licenziato eppure non posso interpellare l'azienda su problemi che riguardano i miei dati personali. Sto subendo una serie di problemi causa queste continue vessazioni da parte dei custodi.

Anonimo ha detto...

INCREDIBILE ma molti di voi non hanno ancora firmato quella "sfaccimma" di petizione. Sapete fare solo gli stronzi su facebook ma se dovete perdere 3 minuti su una cosa seria neanche a parlarne vero?
FORZA CI SERVONO 50 MILA FIRME


http://www.petizionionline.it/petizione/appello-al-governo-per-un-intervento-urgente-a-sostegno-delle-lavoratrici-e-dei-lavoratori-di-eutelia-agile/910

Anonimo ha detto...

10 Agile/ex Eutelia, Uilm: Amministrazione straordinaria del gruppo
10 Agile/ex Eutelia, Uilm: Amministrazione straordinaria del gruppo Roma, 17 MAR (Velino) - "Il Tribunale fallimentare di Roma si pronuncera' il prossimo 31 marzo sulla vicenda di Agile, ex Eutelia, del gruppo Omega. La Uilm spera in una sentenza che determini l'amministrazione straordinaria del gruppo. Inoltre, rinnoviamo alla Presidenza del Consiglio la richiesta di un incontro che favorisca il ripristino delle commesse da parte delle societa' pubbliche che esprimevano ordinativi verso Omega. Questa azione darebbe sostegno alla societa' in crisi proprio nel passaggio dalla fase di amministrazione straordinaria a quella del risanamento". Lo ha detto Adolfo Rocchetti, responsabile del settore delle Tlc ed informatica della Uilm nazionale, a margine dell'assemblea pubblica organizzata dai sindacati metalmeccanici davanti il palazzo di Montecitorio per dare risalto alla vertenza Agile, ex Eutelia. "Una manifestazione - ha sottolineato Rocchetti - in cui parlamentari di maggioranza ed opposizione hanno parlato di questa difficile vertenza insieme a sindacalisti e lavoratori. Abbiamo chiesto ai deputati presenti di ripetere l'esperienza anche nell'aula dove svolgono quotidianamente i lavori parlamentari, perche' il dibattito su Agile, ma anche quello su tante altre aziende in crisi, non cada nell'oblio". (com/sis) 171818 MAR 10

Anonimo ha detto...

----------------------------------------
Vi informiamo che e' stata bonificata la restante parte (35%) della retribuzione di ottobre 09.
Chiediamo ai responsabili, se possibile, di diffondere la notizia anche a coloro che non possono accedere alla posta aziendale.


La custodia di Agile Unipersonale S.r.l.

---------------------------------------



E' ridicolo la custodia che prima inibisce l'accesso alla intra e poi utilizza il blog. Sicuramente è una cazzata e la redazione si ...presta.

Custodi per una questione di trasparenza a quanto ammonta la vostra parcella?

Per curiosità qual'è il vostro curriculum?
A quale ..papavero siete vicini? mica sarete custodi per ...caso?
A qualcuno Alleanza Nazionale dice qualcosa?
Visto che pubblicate sul blog rispondete. Non è una provocazione ma un momento di chiarezza per tutti visti gli interessi che girano.

Anonimo ha detto...

Siamo al paradosso, abbiamo lavori non coperti da persone e persone non coperte da lavoro.
Questi custodi sanno la differenza tra lavoratori e scaldasedie?
Certi dirigenti andrebbero denunciati alla magistratura, come dice il mio avvocato aspettiamo,.. aspettiamo che mettano le mani in pasta!

Anonimo ha detto...

Sono molto curioso: il sig. Zappalà quale grande attività ha da compiere in azienda?? Quella di essere un vicino parente del sig. Spersi??

Anonimo ha detto...

Non e' stata la custodia a utilizzare il blog


Ho fatto io un copia incolla della mail inviata dai custodi,per informare i colleghi che sono stati sospesi e non possono accedere alla mail aziendale

Tutto qua'

Un collega di Milano

Anonimo ha detto...

Purtroppo Spersi, lo conosciamo tutti è un uomo di palazzo (RADIO SERVA) che colpisce alle spalle. Come i signori commerciali che non fanno altro che infangare il nome del loro capo UBOLDI, affermando che non capisce niente
di conseguenza lo prendonono in giro come vogliono!!!!!!
ALTRO CHE VOLTA STOMACO sono solo dei vigliacchi
che mangiano a tradimento
Anche se non conosco il sig Uboldi
mi dispiace.

Anonimo ha detto...

In Azienda ci sono attività coperte da segreto di stato....?
Strani individui che mai hanno lavorato si aggirano per le stanze con fare indaffarato.
Fa uno strano effetto vedere tanto spreco di energie da chi non ha mai fatto un cazzo in tutta la sua vita! Ho un dubbio se per caso l'intenzione è proprio quella di creare una azienda di fannulloni?
Ma almeno li pagano?

Anonimo ha detto...

Prima di chiedere chiarezza ai custodi o ad altri esterni facciamo chiarezza internamente:

quali sono i sindacalisti che, sede per sede, non hanno ricevuto la lettera di sospensione e chi invece l'ha ricevuta.

Il resto e' solo folklore elettorale.

Anonimo ha detto...

TAG Per le RISPOSTE CLASH-VIDEO
Io che ho postato il link del video di ClashCityWorkers e che ho anche la versione alta qualita del video
L'ho inviato via mail a tanti destinatari
ma non ho un contatto diretto in Rai (annozero report etc)
Non un contatto per il PM Graco
Non un contatto per il PM Rossi
Non un contatto in repubblica, il fatto quotidiano
Chi ha avuto modo di inoltrarlo
ai citati o altro puo dirlo ?

Anonimo ha detto...

-------------------------------------

Non e' stata la custodia a utilizzare il blog
Ho fatto io un copia incolla della mail inviata dai custodi,per informare i colleghi che sono stati sospesi e non possono accedere alla mail aziendale
----------------------------------------
Grazie ma la prossima volta specifica l'informazione la dove arriva.

Però ciò che scrive il collega fa riflettere. Guadagnano dei soldi sulla nostra pelle e no sapremo mai quanti, un bel regalo. Loro la Pasqua la festeggiano con l'uovo di cioccolata i nostri figli forse con quello di gallina.


Dimenticavo:

buona pasqua alle malasomme ai rositi ai vicani ai pago.rie (o meglio incassorie) ai piccoli rsu che vivono sulla pelle di poveri cristi (che sono costretti a lavorare in nero), forse eletti ai tempi di Garibaldi che rappresentano loro stessi ma ...sempre rsu.

Buona Pasqua a Tutti

Anonimo ha detto...

buona pasqua [...] ai piccoli rsu che vivono sulla pelle di poveri cristi (che sono costretti a lavorare in nero), forse eletti ai tempi di Garibaldi che rappresentano loro stessi ma ...sempre rsu.

Buona Pasqua a Tutti

giovedì, 18 marzo, 2010


Eh si': non c'e' piu' democrazia.

- In alcune sedi non sono consentite elezioni da circa 10 anni.
- Come accadutomi l'altro ieri, se parli in assemblea e non sei allineato, sai in anticipo che dovrai litigare.
- Se dissenti, dovrai subire gli insulti dei vari reggicappotto sindacali; ovviamente alla presenza dei sindacalisti per farsi vedere ed acquisire punti per se' stessi.

Ma io preferisco la LIBERTA' e l'onesta' intellettuale che la schiavitu' rossa, costi quel che costi.

Anonimo ha detto...

TAG Per le RISPOSTE CLASH-VIDEO
Io che ho postato il link del video di ClashCityWorkers e che ho anche la versione alta qualita del video
L'ho inviato via mail a tanti destinatari
ma non ho un contatto diretto in Rai (annozero report etc)
Non un contatto per il PM Greco
Non un contatto per il PM Rossi
Non un contatto in repubblica, il fatto quotidiano
Chi ha avuto modo di inoltrarlo
ai citati o altro puo dirlo ?

==============================

io l'ho già fatto inoltrando l'e-mail a Di Pietro.

Posso fornire il link di report e annozero e repubblica:

http://www.report.rai.it/
http://www.annozero.rai.it/
http://www.repubblica.it/
_____________________________
per i PM Greco e Rossi puoi chiedere l'indirizzo a:

rsuagilebari@gmail.com

possono esserti di aiuto

_______________________________

per Il Fatto quotidiano puoi inoltrarlo a Betrice Borromeo della redazione,
infine ti consiglio il sito:
http://www.youreporter.it/pagina/youreporter

Anonimo ha detto...

Purtroppo Spersi, lo conosciamo tutti è un uomo di palazzo (RADIO SERVA) che colpisce alle spalle.
-----------------------------------
Sono un tecnico della SE di Roma, e non condivido la critica.
Almeno lui è presente e si sta dando da fare per risolvere alcuni problemi, guardiamo ai fatti e non Radio Serva che si commenta da sola.
Altrimenti continuiamo solo a farci del male.

tecnico Delivery lazio

Anonimo ha detto...

Ad oggi ho il conto ancora in rosso.Non ho la possibilità neanche di curami, perchè il ticket è un lusso.E poi sapere che i nostri custodi si permettono costose vacanze a ridosso di situazioni che per noi sono VITALI.
Siamo stati usati e manipolati e vorrei che a questo punto ogniuno di noi si fermasse a pensare.... ma tutto questo è servito a qualcosa o ha favorito solo qualcuno? Non abbiamo alternative, o si ricomincia facendo nostra la lotta o andiamo verso il fallimento totale.Io purtroppo non posso più dire alla mia famiglia vado in piazza a manifestare per poi tornare la sera e doversi accontentare di un piatto di pasta offerto dalla Coop.In attesa della cassa, e di quando ci sarà accordata occuperò il tempo alla ricerca di un lavoro per mangiare.
Dico al sindacato che è bello fare tante iniziative ma per loro è un lavoro.

Anonimo ha detto...

San Marino nel mirino del Fisco.

Il Fisco marcherà stretto i contribuenti che fanno affari con San Marino. I soggetti con partita Iva che hanno scambi con la piccola repubblica del Titano entrano nel mirino del fisco: dovranno comunicare al fisco i dati dell'operazione con cadenza mensile. Solo chi ha operazioni per un volume d'affari inferiore a 50.000 euro potrà inviare telematicamente i dati ogni tre mesi.

(19 marzo 2010) Repubblica

Anonimo ha detto...

Non si sa nulla sulle liste ufficialmente.
Come non si sa certe persone cosa stiano facendo per l'azienda.
Mentre altre sempre presenti in presidio e mai alle manifestazioni si!

Anonimo ha detto...

Ma cosa sappiamo della presenza della finanza a via Bona?

Anonimo ha detto...

I compagni della sede di Napoli hanno centrato il problema. COMPLIMENTI comunicato ben fatto.
Ma resta un comunicato fra ...quattro amici.
E' uno sfogatoio, la realtà è amara per molti, I POCHI SI SCARICANO PSICOLOGICAMENTE SUL BLOG PER NON MORIRE. Domanda per la maggioranza pecorona che si fa? (oltre al sacrosanto lavoro in nero). Il blog è commentato da tre (o forse quattro) stronzi che si sfogano attaccando caio e sempronio o depistano o agitano gli animi. La realtà va governata i sindacati TUTTI fanno finta di essere impotenti, tanto il loro stipendio lo prendono. E NOI? RIMANIAMO STRONZI E SCRIVIAMO SUL BLOG

Anonimo ha detto...

Purtroppo Spersi, lo conosciamo tutti è un uomo di palazzo (RADIO SERVA) che colpisce alle spalle.
-----------------------------------
Sono un tecnico della SE di Roma, e non condivido la critica.
Almeno lui è presente e si sta dando da fare per risolvere alcuni problemi, guardiamo ai fatti e non Radio Serva che si commenta da sola.
Altrimenti continuiamo solo a farci del male.

tecnico Delivery lazio
-----------
peccato che lui insieme ai vecchi dirigenti rimasti hanno praticamente accompagnato l'azienda al fallimento!!
la loro lunga carriera(!?) si sta eclissando insieme alla loro azienda: non ti pare una strana coincidenza? sono riusciti ad imboscarsi in tutti questi lunghi anni, a guadagnare stipendi stratosferici senza portare alcun vero valore, e a rappresentare proprio con la loro storica anzi vecchia incapacita' la lenta ed inesorabile disgregazione aziendale: e' cosi' difficile da capire?

Anonimo ha detto...

Purtroppo Spersi, lo conosciamo tutti è un uomo di palazzo (RADIO SERVA) che colpisce alle spalle.
==========================
ricordatevi che l Ing. S..si era un DIRIGENTE in olivetti ha ricoperto anche la veste di AD di alcune aziendine controllate, con i L..di é
SOPREVVISSUTO e ha ricoperto anche ruoli importanti.. per esempio gli fu affidato lo smantellamento di EDA poi altro.. ricordate?
quell'uomo non ha il pelo sullo stomaco ha una foresta.
da exexex

Anonimo ha detto...

Articolo su il Manifesto 19 Marzo

http://www.ilmanifesto.it/il-manifesto/argomenti/numero/20100319/pagina/08/pezzo/274014/

Anonimo ha detto...

Ancora Libeccio, Restform e compagnia cantante ....

http://www.trasportoeuropa.it



"....quando il commissario straordinario ha convocato i rappresentanti sindacali, per illustrare la proposta di IMP Defendini riguardo all'acquisto di Sogester...La Impeco Cargo International Defendini Srl ha un capitale sociale di 10mila euro, 8mila dei quali sottoscritti dalla Libeccio Srl. Quest'ultima ha sede a Milano e risulta intestata (a titolo d'intestazione fiduciaria) a due società britanniche: Anglo Corporate Management Limited e Restform Limited di Londra..."

Anonimo ha detto...

Ancora Libeccio ...

http://www.primocanale.it

Manovre ferroviarie, lavoratori su piede di guerra<
17/12/2009 11:02


I lavoratori della Ferport, l'azienda delle manovre ferroviarie del porto di Genova in liquidazione, sono di nuovo sul piede di guerra per la gara per la gestione del servizio: l’unico partecipante, assegnazione a fine gennaio, è l’associazione temperanea di impresa composta da Defendini e Impeco Cargo. “Riteniamo l’associazione temporanea di impresa – dicono i sindacati - un soggetto non idoneo a garantire una corretta gestione di una situazione difficile come quella che si presenterà" dicono i sindacati che lamentano anche il fatto che in altre realtà nazionali certe aziende collegate all'Ati e la stessa Defendini abbiano problemi a pagare gli stipendi. Chiedono alle istituzioni di vigilare sul soggetto che "si sta inspiegabilmente per aggiudicare la gara e che garantiscano i lavoratori" nel caso in cui si manifestassero problemi."


F E R M A T E L I !

Anonimo ha detto...

www.primocanale.it -
PORTO DI GENOVA: DOCUMENTO DELLA RSA DI FERPORT0

"...Vogliamo in aggiunta far presente a tutti la nostra preoccupazione per quanto apprendiamo su giornali e televisioni nazionali a proposito del soggetto in questione. Una parte dell’A.T.I. è infatti direttamente collegata ad aziende come la Omega, Eutelia e Agile che da tempo non pagano gli stipendi ai lavoratori incamerando anche gli accantonamenti maturati in anni di lavoro e lo stesso Defendini, come risulta da comunicati sindacali delle OO.SS. nazionali e di altre regioni ha problemi nel garantire il pagamento degli stessi.
Non riusciamo a capire come sia possibile che l’Autorità portuale non si ponga il problema di assegnare il servizio a simili soggetti ...."

Spettabili autorita': errare e' burocratico, perseverare' politco.

Anonimo ha detto...

Ogni volta che si parla di disfatta aziendale e noi ormai siamo abituati saltano sempre fuori i soliti nomi e guarda a caso sono quelli che sono rimasti in carica.
Se fossi un imprenditore serio di sicuro avrei gia' abbandonato tutto ma a quanto pare dietro di noi c'e' un interesse economico non indifferente e i soliti noti si vogliono spartire fino all' ultimo cio' che rimane da spolpare.
Da Olivetti in poi tutti hanno sempre spolpalto soldi senza nessun piano industriale quindi non mi stupisce che questa volta sia diverso.
La dirigenza che fa' danni da almeno ventanni e non capisce un caz.o e' rimasta in carica quindi che prospettive possono avere i dipendenti che ormai conoscono la storia visto che hanno sempre pagato di tasca propria la mala gestione?
E i lecchini e scalda sedie che non sono stati sospesi sperano ancora di essere privilegiati nella nuova azienda ma di che azienda si tratta?
Spero solo di non farne piu' parte finalmente visto che ci hanno portato alla distruzione.
Dirigenza etc. ma come pensate di far ripartire l' azienda se da anni non sapete fare un tubo solo vivere alle spalle dei lavoratori onesti che vi pagano lo stipendio?
Se non falliamo e' un miracolo.
Ma nonostante tutto ancora siete privilegiati per appoggi politici quindi cercate almeno di sistemare i tecnici inforrmatici in qualche ente pubblico con esperienza da vendere.
Mi sembra che il vostro compito in questo momento sia questo se non siete in grado ritiratevi.
Siete incompetenti quindi uscite di scena avete stufato non sapete fare nulla.
Grazie

Anonimo ha detto...

Ogni volta che si parla di disfatta aziendale e noi ormai siamo abituati saltano sempre fuori i soliti nomi e guarda a caso sono quelli che sono rimasti in carica.
Se fossi un imprenditore serio di sicuro avrei gia' abbandonato tutto ma a quanto pare dietro di noi c'e' un interesse economico non indifferente e i soliti noti si vogliono spartire fino all' ultimo cio' che rimane da spolpare.
Da Olivetti in poi tutti hanno sempre spolpalto soldi senza nessun piano industriale quindi non mi stupisce che questa volta sia diverso.
La dirigenza che fa' danni da almeno ventanni e non capisce un caz.o e' rimasta in carica quindi che prospettive possono avere i dipendenti che ormai conoscono la storia visto che hanno sempre pagato di tasca propria la mala gestione?
E i lecchini e scalda sedie che non sono stati sospesi sperano ancora di essere privilegiati nella nuova azienda ma di che azienda si tratta?
Spero solo di non farne piu' parte finalmente visto che ci hanno portato alla distruzione.
Dirigenza etc. ma come pensate di far ripartire l' azienda se da anni non sapete fare un tubo solo vivere alle spalle dei lavoratori onesti che vi pagano lo stipendio?
Se non falliamo e' un miracolo.
Ma nonostante tutto ancora siete privilegiati per appoggi politici quindi cercate almeno di sistemare i tecnici inforrmatici in qualche ente pubblico con esperienza da vendere.
Mi sembra che il vostro compito in questo momento sia questo se non siete in grado ritiratevi.
Siete incompetenti quindi uscite di scena avete stufato non sapete fare nulla.
Grazie

Anonimo ha detto...

Se falliamo e' un successo.

Anonimo ha detto...

FIRMATE e FATE FIRMARE !!!!!!!!!!!!!!!!!!

Ma insomma ,colleghi dove siete!!!?
Ad oggi dopo 6 giorni le firme superano a malapena il nostro numero!
Solo io,tra i miei amici e i miei figli sul loro posto di lavoro,sono riuscito a raccogliere oltre 50 firme.
Possibile che siamo ancora sotto quota 2000 ??
Datevi da fare,o devo pensare che la maggior parte di voi ha tirato i remi in barca?
NON CI POSSO CREDERE !!!!!!!!!!!!!!
Datevi da fare,rompete le palle a tutti quelli che conoscete come ho fatto io,magari davanti ad un buon bicchiere,vedrete che prima o poi capiscono e firmano
gianfranco

Anonimo ha detto...

50000 firme per farci ricevere da letta e poi che succede?

Anonimo ha detto...

ma si puo sapere come cazzo si spera di arrivare a 50000 firme?

Anonimo ha detto...

Noi sospesi.... perchè questo ancora siamo, considerati lavoratori di serie B.E' discriminante lasciare solo ai non sospesi l'accesso ai servizi aziendali. Abbiamo grosse difficoltà per avere informazioni,accesso ai nostri dati,inserimenti al FIAS. Niente più comunicazioni ufficiali.E' vergognoso da parte dei custodi, e mi meraviglio dei lori TITOLI, agire in questo modo, peggio dei Landi.Ho notizie che in attesa di andarsene con il bottino "guadagnato" non stiano più facendo un cazzo, questi soldi saranno gli ultimi e tanto peggio per chi sta lavorando!

Anonimo ha detto...

siamo in 1800:circa 25/30 amici a testa e la cosa è fatta!
mi sembra semplice no?
attivate tutti quelli che conoscete e stategli sotto,rompete le palle finchè non vedete la loro firma come ho fatto io
....o siete senza amici.....
forza se saprete essete convincenti non perderete certo la faccia!
gianfranco

Anonimo ha detto...

avete visto report il 21 sera ??

che importa se per noi non ci sono i soldi
l'importante è i soldi ci sono per onorevoli e senatori con doppi incarichi e che incarichi !!!!

quelli si che sono lavoratori !!!

Anonimo ha detto...

"ma si puo sapere come cazzo si spera di arrivare a 50000 firme?"


Facendo votare tutti quelli che sono in possesso della tessera CGIL.

Anonimo ha detto...

A settembre il Manifesto fu tra i primi a rompere il silenzio
......................
http://www.cwi.it/notizia/20235/2010-03-22/Gli-occhi-Mediaset-sulla-rete-Eutelia.html

Anonimo ha detto...

QUANTE ATTINENZE CON EUTELIA:

La riduzione degli organici è annunciata nel verbale di cessione del ramo d'azienda alla Ssc
sarà la controllata del gruppo a occuparsi delle procedure di "efficientamento" del personale
Telecom Italia "scarica" il settore It
posto a rischio per duemila dipendenti
Sindacati in allarme: domani sciopero in 17 sedi da Palermo a Venezia
di SALVATORE MANNIRONI


Franco Bernabè, amministratore delegato del gruppo Telecom Italia
ROMA - Si chiama "efficientamento". E' il nuovo eufemismo usato dalle aziende per annunciare riduzioni del personale ed è la parola per cui domani il settore IT di Telecom Italia si fermerà per una giornata di sciopero. I tagli all'organico sono infatti annunciati tra le righe del verbale con il quale Telecom Italia spa annuncia la cessione del proprio ramo d'azienda dell'Information technology alla srl Shared Service center (Ssc), una controllata Telecom con sede romana in via di Tor Pagnotta.

Telecom, spiega il verbale, conserverà le attività di indirizzo e programmazione informatica, mentre passerà a Ssc quelle operative. Ssc, invece, fornirà "servizi informatici all'interno del Gruppo, focalizzandosi esclusivamente sul static dei servizi offerti attraverso strutture che forniscano servizi end to end progressivamente allineati ai best performer del mercato di rifferimento sia in termini di qualità che di costi". Se questo è il progetto, il verbale precisa che "sarà compito di Ssc avviare tutte le iniziative di razionalizzazione dei propri costi industriali, compreso l'efficientamento dell'organico in forza, al fine di conseguire i livelli di competitività necessari".

L'operazione scatterà il primo aprile e coinvolge 2.150 dipendenti Telecom altamente qualificati - sesto e settimo livello e quadri - sparsi nelle sedi di Bari, Bologna, Cagliari, Cesano Maderno, Firenze, Foggia, Messina, Milano, Napoli, Padova, Palermo, Pomezia, Roma, Rozzano, Torino, Trento e Venezia. Il timore dei sindacati è che "l'efficientamento" finirà per riguardare centinaia e centinaia - forse ottocento - di questi lavoratori. Per questo è stato proclamato lo sciopero di domani anche se, in un contesto già difficile per il settore, sono le scelte complessive di Telecom Italia a preoccupare il sindacato: "Negli ultimi tre piani industriali - dice Alessandro Genovesi, segretario nazionale Slc Cgil - ha prevalso solo la logica del risparmio: riduzione degli investimenti, svendita di pezzi, come in Germania e Francia, e tagli al costo del lavoro. Il risultato è che dieci anni fa Telecom aveva 120mila dipendenti e oggi ne ha circa 58mila. Soprattutto non si vedono prospettive di rilancio. Anzi, mentre tutto il settore va verso l'integrazione con l'informatica, il potenziamento dei servizi di trasporto e personalizzazione dei contenuti, Telecom sembra andare nella direzione opposta".

Lo sciopero di settore di domani, così, rischia di essere l'inizio di una vertenza più ampia: "Aspettiamo il nuovo piano industriale che dovrebbe arrivare per la fine del mese - conferma Genovesi - . se dovesse confermare questa tendenza all'autodistruzione, sarà inevitabile una risposta ferma, con uno sciopero generale di gruppo"(22 marzo 2010)

Anonimo ha detto...

BASTA !!! CI STANNO VESSANDO IN TUTTI I MODI VEDI INTRA,MAIL,CIGS E NESSUNO CHE CI VUOLE INFORMATE O PARLARE CON LE NOSTRE RAPPRESENTANZE.MA IL POOL AVVOCATI DEL SINDACATO CHE FINA HA FOTTO??QUANTO CI VUOLE PER MUOVERCI ED OPPORRE RESISTENZA AI CUSTODI, ALL'AZIENDA,AL SISTEMA??? COSA DOBBIAMO SUBIRE ANCORA?
SVEGLIAMOCI !!! CI STANNO MASSACRANDO PIANO PIANO MA SENZA PIETA'!! CONDIVIDO IN PIENO IL COMUNICATO DI NAPOLI AVVOCATI SVEGLIA OPPURE DITECI SE CI DOBBIAMO AFFIDARE A QUELLI PRIVATI!! AIUTOOOOO !!!!

Anonimo ha detto...

ma si puo sapere come cazzo si spera di arrivare a 50000 firme?

lunedì, 22 marzo, 2010

***************************
siamo in 1800:circa 25/30 amici a testa e la cosa è fatta!
mi sembra semplice no?
attivate tutti quelli che conoscete e stategli sotto,rompete le palle finchè non vedete la loro firma come ho fatto io
....o siete senza amici.....
forza se saprete essete convincenti non perderete certo la faccia!
gianfranco

Anonimo ha detto...

Nella relazione finale della Commissione parlamentare d’inchiesta sulla loggia P2 si legge: "...alcuni operatori (Genghini, Fabbri, Berlusconi) trovano appoggi e finanziamenti al di la’ di ogni merito creditizio...". Le due grandi banche, infatti, che danno credito a Berlusconi sono la Banca Nazionale del Lavoro e il Monte dei Paschi di Siena, dove durante gli anni ‘70 la P2 e’ piu’ attiva. Il Monte dei Paschi concede tra il ‘70 e il ‘79 70 miliardi di mutui fondiari a Berlusconi a tassi fra il 9 e il 9,5%.

Anonimo ha detto...

Facciamo fallimento almeno i soliti noti dirigenti quadri etc. finalmente se ne vanno fuori dai cog...ni visto che sono degli incompetenti.
Il disegno e' gia' stato scritto da circa un anno dobbiamo fallire a giugno.
Qualcuno ancora pensa che l' azienda possa proseguire ma sono i soliti che hanno vissuto alle spalle dei lavoratori da ventanni e sono ancora in carica e sperano ancora che l' azienda si riprenda?
Andate a fare in cu.o lasciate perdere, chi non e' capace a fare il proprio lavoro come ci avete dimostrato negli anni e' meglio che andate a fare un altro lavoro questo lavoro non lo sapete fare cambiate mestiere.
Siete sempre stati la nostra rovina e continuate ad esserlo ma non avete un minimo di rimorso verso i lavoratori che vi hanno sempre portato lo stipendio oltretutto sostanzioso?
Il bello e che ancora pensate di essere utili all' azienda utili a cosa non si sa'.
Non avete piu' nessun incarico visto che grazie alla vostra grande competenza siete riusciti a perdere gli ultimi clienti rimasti ma perche' avete sospeso i lavoratori e voi non vi siete sospesi per incapacita'?
Il solito enigma che ci tortura da almeno venticinque anni.
Se falliamo finalmente penso che sara' un sollievo per tutti i lavoratori e ci libereremo della zavorra che purtroppo ci portiamo dietro e continuiamo a portarci dietro da sempre.
Magari mi sbaglio.
Buona notte

Anonimo ha detto...

Sono stato dall'Avv. Baldoni.
Mi ha chiaramente detto che secondo lei le possibilità di commissariamento sono nulle.
Le uniche ipotesi possibili sono il fallimento o il condordato.
Ma ovviamente, delle manovre per cui si ha visibilità, si sta puntando dritti dritti al concordato.
Estremamente critica verso il sindacato, da cui si è dissociata per come sta portando avanti la questione.
Un fallimento totale!

Anonimo ha detto...

BASTA !! CHIUDIAMO DI NUOVO TUTTO L'ACCESSO ALLA SEDE DI VIA BONA E COSTRINGIAMO I CUSTODI A PARLARE CON LE NOSTRE RSU VISTO CHE NON CI STANNO DANDO RETTA....ANZI STANNO PARLANDO CON LA FEDERMANAGER E LA NOSTRA DIRIGENZA CHE DI CERTO LAVORA PER IL PADRONE...E NOI???
LOTTA DURA SENZA PAURA!!

Anonimo ha detto...

scusa chi e' l'avvocato Baldoni?

Anonimo ha detto...

La sede di Via Bona è presidiata per permettere ai non sospesi di entrare ,timbrare ed assicurarsi lo stipendio.Siamo al paradosso ma vi volete svegliare? Da lavoratori a nettapiedi.

sherlock holmes ha detto...

I capi
Il capo: quando è un cretino a trovarsi in una posizione di comando questa situazione tende a perdurare e a consolidarsi; vediamo perché. In primo luogo, il capo cretino trae obiettivamente un notevole beneficio dal dotarsi di collaboratori intelligenti: la loro presenza e il loro impegno riducono le conseguenze nefaste della sua cretineria. Spesso sarà il capo cretino stesso, in modo magari più o meno inconsapevole, ad intuire che i collaboratori intelligenti gli sono utili; in altri casi vi saranno altre persone (parenti, soci, colleghi) che opereranno dall’esterno per fare in modo che il cretino si doti di collaboratori capaci, cercando così di ridurre i danni della sua cretineria

sherlock holmes ha detto...

I capi 2
Si presti anche attenzione ad un altro fatto, tutt’altro che marginale: un cretino che benefici della collaborazione di persona intelligenti non potrà che consigliare ai suoi amici (altri cretini) di fare lo stesso. L’intelligente che abbia invece sperimentato la disgrazia di avere un cretino per collaboratore, suggerirà senza dubbio ai suoi amici (altri intelligenti) di stare ben attenti a non ripetere il suo errore. Quindi, anche i naturali meccanismi di diffusione delle informazioni e delle esperienze portano i cretini a incoraggiare altri cretini a comandare su persone intelligenti, mentre viceversa gli intelligenti si raccomandano l’un l’atro di guardarsi dalla iattura di avere un collaboratore inetto.

Anonimo ha detto...

Guardate il buon Norelli quante nè ha combinate prima della nostra

http://www.credfed.com/norelli1.htm

Anonimo ha detto...

Anche l'Avv. Baldoni si dissocia dal Sindacato. Il commissariamento è un sogno irraggiungibile, le uniche pressioni politiche vanno verso il concordato preventivo, solo il PM Greco di Milano ha suonato fuori dal coro chiedendo il fallimento di Libeccio.
Se alle elezioni vincerà la destra il concordato sarà cosa certa, qualora per sbaglio vincesse la sinistra Norelli che farà?
Finora abbiamo lottato per il commissariamento, convinciamo i Sindacati che va bene pure fallire.

Anonimo ha detto...

Anonimo ha detto...
Sono stato dall'Avv. Baldoni.
Mi ha chiaramente detto che secondo lei le possibilità di commissariamento sono nulle.
Le uniche ipotesi possibili sono il fallimento o il condordato.
Ma ovviamente, delle manovre per cui si ha visibilità, si sta puntando dritti dritti al concordato.
Estremamente critica verso il sindacato, da cui si è dissociata per come sta portando avanti la questione.
Un fallimento totale!

martedì, 23 marzo, 2010

****************************************

VOGLIAMO IL FALLIMENTO!

Anonimo ha detto...

L'assenza del sindacato nazionale
e' sconcertante.

WWW.EULAV.NET e' morto

noi in periferia non abbiamo nessuna indicazione dal centro ......

Anonimo ha detto...

Puntiamo al fallimento e poi il rientro in eutelia.
Tutte le altre chiacchere non hanno nessun senso visto che gli interlocutori sono sempre gli stessi e il loro obbiettivo e fare fallimento ma dopo giugno.
Dai sindacati ai politici e ai custodi so' che le poltrone in questo momento sono il vostro primo obbiettivo per le regionali ma almeno prendete una decisione che sia una decisione noi stiamo aspettando da un bel po' di mesi date una soluzione che sia fallimento o quantaltro penso che tutti i lavoratori si sentano sollevati invece nulla e l' agonia continua, le aziende in crisi in genere hanno la cassa integrazione.
Noi nulla gli extracomunitari sono trattati meglio senza togliere niente a loro io non ho mai visto nulla di simile sembriamo i malati di aids che nessuno vuole nella societa'.
Mi dispiace dirlo ma questo e' dovuto al grande lavoro della nostra dirigenza che purtroppo e' incompetente e corrotta.
Nessuno la vuole e ci vuole poco a capirlo se gli chiedi cosa sanno fare non ti sanno rispondere e guarda a caso sono ancora in carica.
Ma basta avete rotto i cog...ni falliamo cosi' forse finalmente dovrete cercarvi un altro lavoro e vi voglio vedere con il vostro stipendio a la vostra incompetenza ma chi vi vuole?
Andate a fare in c..o siete stati e continuate ad essere la nostra rovina ma almeno vi rendete conto?
Purtroppo siete talmente ignoranti che non vi rendete conto che la causa dei nostri mali siete stati sempre voi altrimenti non credo che tutti i clienti ci avrebbero abbandonati anzi erano pienamente convinti delle nostre professionalia'.
Ma purtroppo e ribadisco abbiamo una zavorra che nessuno vuole visto che non sa' fare niente e vive alle spalle dell' azienda da 30 anni.
Custodi forse ho siete complici ho forse chi realmente doveva essere sospeso era la dirigenza invece avete sospeso gli unici che potenzialmente e veramente potevano rilanciare l' azienda.
Ringrazio solo che siete gli unici che avete pagato e state pagando chi realmente ha lavorato ed e' fuori di un casino di soldi nonostante il sacrificio non sia servito a nulla visto che la commessa e' stata disdetta.
Ma grazie che almeno il mio sacrificio economico mi venga ricompensato.
Arrivederci

Anonimo ha detto...

Ad oggi ho il conto ancora in rosso.Non ho la possibilità neanche di curami, perchè il ticket è un lusso.E poi sapere che i nostri custodi si permettono costose vacanze a ridosso di situazioni che per noi sono VITALI.
Siamo stati usati e manipolati e vorrei che a questo punto ogniuno di noi si fermasse a pensare.... ma tutto questo è servito a qualcosa o ha favorito solo qualcuno? Non abbiamo alternative, o si ricomincia facendo nostra la lotta o andiamo verso il fallimento totale.Io purtroppo non posso più dire alla mia famiglia vado in piazza a manifestare per poi tornare la sera e doversi accontentare di un piatto di pasta offerto dalla Coop.In attesa della cassa, e di quando ci sarà accordata occuperò il tempo alla ricerca di un lavoro per mangiare.
Dico al sindacato che è bello fare tante iniziative ma per loro è un lavoro.

venerdì, 19 marzo, 2010


------------------------------------

Bellissimo questo post. Hai ragione , pensa che una RSU di mia conoscenza , molto attiva nel confondere le idee e non dare consigli su come sopravvivere , si è candidata alle elezioni regionali ! Mi fa molto inc..re che padri di famiglia si siano fatti trascinare come pecore in piazza al freddo e a perdere tempo prezioso. Si devono provare strade alternative per dar da mangiare ai propri figli ! Poi può anche andar male ma almeno si può dire di averci provato.

Anonimo ha detto...

Il giudice Norelli fa parte del PDL. Chiedete ai romani

Anonimo ha detto...

Oggi il giudice Norelli ha incontrato una delegazione dei lavoratori che erano li sotto a fare volantinaggio,anche se io sò credo sia molto opportuno che qualcuno faccia un resoconto di quanto detto dal giudice ed in contemporanea dalle due custodi presso via Bona.GRAZIE

Anonimo ha detto...

L'ammissione al concordato è oramai quasi certa (trapelato sia dal giudice che dalle custodi) anche se forse e ribadisco forse garantita dai paletti che il giudice ha messo ma la proprietà è diversa e come dice il loro mentore "stanno scendendo in campo" dovranno metterci dei soldi e dare parvenza di un rilancio dell'azienda con uno scopo finale ancora da ben capire. La nostra speranza di lotta è andare avanti con la REVOCATORIA della cessione di ramo d'azienda e tornare tutti uomini e commesse in Eutelia sperando che a CHI interessa la fibra ottica possa interessare anche qualche kg di ciccia umana ben scelta!!

Anonimo ha detto...

Ma il cedolino dei 5/7 di tredicesima verrà emesso?

ANONIMO MODERNO

Anonimo ha detto...

Bellissimo questo post. Hai ragione , pensa che una RSU di mia conoscenza , molto attiva nel confondere le idee e non dare consigli su come sopravvivere , si è candidata alle elezioni regionali !

E' vero! Questa rappresentante RSU sta usando noi e la nostra situazione, per la sua campagna elettorale.

Inoltre, sin da dicembre ha fatto pressione per lavorare senza stipendio! ma quale sindacalista si comporterebbe così? Nemmeno Berlusconi oserebbe tanto.

Politicamente ed eticamente immorale, visto che si presenta per una lista del PD.

VERGOGNA!

Anonimo ha detto...

Una possibile soluzione

http://carlobertani.blogspot.com/2010/03/ite-pargoli-ite.html

Anonimo ha detto...

Pubblico un'estratto di una mail ricevuta.
..................................
"Ho avuto un contatto con l'avvocato Pozzobon dal quale è emerso, a più di un mese dalla spedizione delle raccomandate di sospensione, un'indicazione di comportamento conseguente rivolto ai lavoratori coinvolti.
Non entrerei, in questo momento, nelle considerazioni, che anche a me sorgono spontanee, su quello che sarebbe stato meglio che accadesse. Anch'io mi assumo le responsabilità di non aver coinvolto subito il nostro studio legale e me ne scuso, per quello che può servire, con i colleghi interessati.
Segue un breve resoconto per ricostruire, in tutti i passaggi, quello che è avvenuto :
Mercoledì pomeriggio (17/03/2010), da un colloquio con l'avv. Pozzobon, emerge la preoccupazione sull'esito non affatto scontato contro il concordato da parte del Tribunale fallimentare di Roma, di cui vi ho parlato in una email specifica. In quell'occasione l'avvocato è venuto a sapere da poco, a seguito di un colloquio con un lavoratore, delle sospensioni, e che sarebbe interessato a visionare la lettera. La sera stessa invio una copia via email all'avvocato.
Risposta dell'avvocato:
Con riferimento alle comunicazioni della sospensione dal servizio in vista della cassa integrazione, Le comunico, che i lavoratori interessati dovranno -con lettera raccomandata A/R- riferendosi alla comunicazione ricevuta, offrire le proprie prestazioni lavorative all'azienda e intimare di accettarle. Cordialità. fto Avv. Claudio G. Pozzobon
Venerdì 18, parlo telefonicamente con l'avvocato che mi conferma la validità dell'indicazione rivolta a tutti i lavoratori sospesi, con la finalità di tutelare la loro situazione in caso di mancata applicazione della CIGS garantendo al loro periodo di assenza dal lavoro il pieno diritto alla retribuzione piena. L'avvocato mi ha confermato che avrebbe senso farlo anche adesso, nonostante il ritardo."
...............................
Sarà il caso di verificare ed eventualmente agire in tal senso?

Anonimo ha detto...

Per tutti quelli che sperano un rientro in Eutelia oggi abbiamo saputo che un collega di Napoli che aveva fatto ricorso con un avvocato privato per rientro in Eutelia (art.700!!) ha riperso la causa (l'appello) presso il tribunale fallimentare di Napoli.
Quindi speranze di rientro in Eutelia saranno zero per tutti.

Anonimo ha detto...

Oggi il giudice Norelli ha incontrato una delegazione dei lavoratori che erano li sotto a fare volantinaggio,anche se io sò credo sia molto opportuno che qualcuno faccia un resoconto di quanto detto dal giudice ed in contemporanea dalle due custodi presso via Bona.GRAZIE.......

Necessita una riunione urgente dove devono essere chiarite tante cose. Come al solito a Roma si dorme o meglio si nicchia! Scaduti i termini per la CIGS cosa dobbiamo fare? Cosa stavano facendo i custodi ieri a via Bona? E' stato mantenuto il presidio per avere la possibilità di incontrarci così ci hanno propinato ed invece serve a parare il culo ai fannulloni!

Anonimo ha detto...

Per tutti quelli che sperano un rientro in Eutelia oggi abbiamo saputo che un collega di Napoli che aveva fatto ricorso con un avvocato privato per rientro in Eutelia (art.700!!) ha riperso la causa (l'appello) presso il tribunale fallimentare di Napoli.
Quindi speranze di rientro in Eutelia saranno zero per tutti.......

Incredibile!!!! La giustizia a Napoli è velocissima.... tribunale fallimentare?!?! Per il rientro la causa è competenza della sez. lavoro.

Anonimo ha detto...

Sindacato, dobbiamo riorganizzarci e continuare la nostra lotta, per il lavoro,lavoro. Non puo' e non deve finire con la nostra morte. Meglio la morte e le peggiori atrocità per tutti quelli che ci hanno portato in questa situazione

Anonimo ha detto...

Ai colleghi di ROMA, si può capire cosa hanno detto le due custodi nella riunione di ieri ?

Grazie, anticipatamente
Un collega di BARI.

Anonimo ha detto...

E' sconcertante l'assenza del sindacato anche sulle questioni piu' spicciole come il tipo di risposta da dare alle raccomandate di sospensione, cosa devono fare i lavoratori in vista della sospensione dei termini di cigs ecc.
Se non ci fossero blog e tam-tam ....

Ci si domanda: se non assistono neanche su queste cose a che servono ?

Anonimo ha detto...

Miei cari compagni di sventura, ogni giorno ci sono cambiamenti che modificano gli scenari, ma il fatto che l'A.D. di Omega sia un uomo di Berlusconi, vuol dire che qualcuno vuol fare in modo che gli animi si plachino e probabilmente verranno fatte delle proposte che spero il sindacato massimizzerà a nostro vantaggio. Attualmente in Omega c'e' un personaggio di Berlusconi e Mediaset è interessata alla rete di Eutelia. La sentenza sull'articolo 28, darebbe il diritto ad Omega a far causa ad Eutelia per le irregolarità sulla cessione! I contratti non transitati, il travaso di più personale di quello indicato, il passaggio di crediti fasulli ecc.. Ora che non ci sono più dei fantocci come Massa o Giannettoni, può darsi che Omega metta in pratica quello che un vero imprenditore avrebbe già fatto e magari così riesce a mettere le mani anche su Eutelia le cui azioni non valgono più una cicca. Potrebbe essere questa la nostra vittoria. Comunque ora non possiamo fare altro che aspettare la sentenza e sperare che il nostro calvario finisca ... con una resurrezione. Buona Pasqua a tutti.

Anonimo ha detto...

Caro Sherlock Holmes (le iniziali si scrivono in maiuscolo), essere cretini non dipende dal sesso, dall'età, dal credo religioso, politico o calcistico, neppure dal ruolo che si occupa nella società civile o nelle aziende.
Ho avuto capi mediocri e altri che si meritavano il massimo rispetto e quindi la tua valutazione (come la mia e quella di tutti è solo personale e può essere condivisa o meno ma non assoluta).
Visto quello che hai scritto, personalmente penso che tu non potresti mai essere un buon capo.

Anonimo ha detto...

A volte mi chiedo come è possibile che tanta gente ancora venga dalla montagna del sapone: è ovvio che il giudice in questo periodo abbia avuto contatti sia con le parti sindacali sia con la proprietà affinchè il 31 venga presentato un concordato accettabile e coerente con quanto richiesto ed è per questo che le voci trapelano, sembra che questo sia il male minore perchè la nuova proprietà (ma chi??)che si sta palesando dovrebbe metterci la faccia e dei soldi che quindi in qualche modo(quale??) dovrà recuperare ma il grosso dubbio è cercare di capire quale sarà il vero scopo finale di questa operazione. L'alternativa non è il commissariamento perchè in cassa non c'è più nulla ma bensì il fallimento.....comunque vada non sarà un successo !!!Anzi..
HASTA LA VICTORIA SIEMPRE !!

Anonimo ha detto...

Nella meeting di Pregnana con Belisai della CISL cosa e' emerso?

Chiudiamo ?

Altre Cassse ?

Si possono avere sindacati trasparenti?

Anonimo ha detto...

L' ennesima fregatura e' che i custodi hanno pagato i rimborsi di novembre e dicembre e molti non hanno ricevuto nulla perche' essendoci occupazione e blocco della rete i rimborsi sono stati scannerizzati ai primi di gennaio quando e' stata ripristinata la rete delle sedi.
Quindi non canterei vittoria troppo presto.
Piuttosto spero che paghino i rimborsi di gennaio che sono veramente quelli che contano io sono tra quelli e penso molti come me' che non ha ricevuto neanche un euro e ha sempre lavorato e sborsato soldi .
Per i custodi Grazie

sherlok holmes ha detto...

I Capi 3°
Lor signori avranno più volte riscontrato che alle volte persone intelligenti, istruite professionalmente qualificate e laboriose si trovano a lavorare agli ordini di un cretino, ignorante e fannullone. Questa situazione si determina, in effetti, abbastanza spesso, forse anche più spesso di quanto non sembrerebbe dover capitare per effetto della semplice combinazione casuale degli incontri fra persone cretine e intelligenti, data la loro quantità nella popolazione. Perché?

L’inaspettata elevata frequenza del fenomeno suscita una legittima curiosità scientifica in merito alle circostanze che favoriscono la presenza di un cretino in posizioni di comando. La nostra teoria, esimi colleghi studiosi e osservatori, è che la notevole frequenza statistica delle situazioni in cui il cretino comanda sugli intelligenti è giustificata dai fatti, in quanto tale assetto è più stabile e duraturo di quello inverso: esaminiamo dunque come le due situazioni si configurano in termini di benefici e danni per i soggetti che ne sono coinvolti, per capire come i loro rispettivi comportamenti si orienteranno.

Anonimo ha detto...

APPELLO PER UNA MOBILITAZIONE PERMANENTE CONTRO L'ATTACCO ALL'ARTICOLO 18

Con l’approvazione al Senato del disegno di legge 1167-B, il Governo consente al padronato italiano di compiere un salto di qualità nello smantellamento dei diritti dei lavoratori: attraverso l'istituzione dell'arbitrato al posto del ricorso alla magistratura smantella le tutele previste dall'art. 18 dello Statuto dei Lavoratori introducendo una serie di rigide decadenze (previste anche per l’impugnazione dei licenziamenti) limita la possibilità dei lavoratori precari di far valere in giudizio l’illegittimità di contratti a termine, interinali (in somministrazione), e a progetto fasulli; e lo stesso vale nei casi di trasferimento di azienda e di appalti illegittimi.
Definisce per la prima volta un tetto massimo (fino a un anno di salario) al risarcimento che potrà essere ottenuto dal lavoratore nel caso in cui il contratto precario dovesse essere giudicato illegittimo, estendendo le nuove regole, una volta entrate in vigore, anche ai contratti in corso di esecuzione e perfino – quelle in tema di risarcimento – alle cause già pendenti, col risultato che anche chi avesse ottenuto, dopo la sentenza di primo grado o di appello, un risarcimento superiore a un anno di stipendio sarà condannato a restituire la differenza.
L’unico modo per bloccare questa offensiva è attraverso il conflitto a tutto campo. Chiediamo quindi a tutte le organizzazioni sindacali la proclamazione a tempi stretti di uno sciopero generale nazionale di otto ore.
Facciamo infine appello alla costruzione di un manifestazione cittadina per sabato 17 aprile a Torino.

Aderite su www.alato.org

Anonimo ha detto...

Stanno arrivando i primi bonifici inps per chi ha fatto la domanda di disoccupazione per sospensione.

sherlock holmes ha detto...

I Capi 4°
E’ risaputo, che un dirigente non sceglierà mai, come sottoposto, un collaboratore più intelligente di lui. Ed altresì così si comporterà, il sottoposto, nello scegliere i suoi diretti collaboratori.
Gli intelligenti, rimarranno a sostenere una piramide d’imbecilli

Anonimo ha detto...

rif: Stanno arrivando i primi bonifici inps per chi ha fatto la domanda di disoccupazione per sospensione.

questa è una novità domanda di disoccupazione ??

ma in quale sede hanno fatto ciò ??

Anonimo ha detto...

***
si sa niente dei modelli CUD per la dich di redditi ??
come faremo ?? arriveranno ??

Anonimo ha detto...

Caro Sherlock Holmes sono perfettamente d'accordo con uno dei post precedenti,anch'io nella mia lunga vita lavorativa ho avuto capi mediocri e capi intelligenti e capaci,sono stato a mia volta "capetto" e credo di averlo fatto con equilibrio ed una discreta competenza,ma di una cosa mi ritengo fortunato:non ho mai avuto come capo una persona stupida e rancorosa come te....ti brucia vero che i tuoi limiti ti abbiano lasciato sempre all'ultimo gradino?

Anonimo ha detto...

Sherlock Holmes purtoppo hai ragione e non riusciamo ad uscire da questa situazione da almeno 25 anni anche grazie ai sindacati.
Quindi visto che sei un investigatore come ne usciamo?
E' vero che ci sono i capi cretini e i capi veri ma guarda a caso sono rimasti in carica in azienda sia i capi cretini che i capi veri.
Quindi?
Come ne usciamo?
La soluzione quale e'?
Sei un investigatore no'?
Altrimenti perche' ti fai chiamare Sherlock Holmes?

paul graham ha detto...

Quando non siamo d'accordo con qualcuno dovremmo imparare a seguire delle regole. Soprattutto online, dov'è facile dire cose che non si direbbero mai di persona.
Internet sta trasformando la scrittura in conversazione. Vent'anni fa gli scrittori scrivevano e i lettori leggevano. Oggi invece i lettori possono rispondere, e lo fanno regolarmente sui forum e nei blog. Molti di quelli che rispondono non sono d'accordo. Bisogna aspettarselo: essere d'accordo è meno divertente che essere in disaccordo.
E poi, quando uno è d'accordo, ha meno cose da dire. Si può aggiungere qualcosa a quello che ha detto l'autore, ma probabilmente le cose più interessanti le ha già dette tutte lui. Quando non si è d'accordo, invece, si entra in un territorio potenzialmente inesplorato.
Ecco perché in giro c'è molto più disaccordo, soprattutto a parole. Non vuol dire che la gente si arrabbia di più: è solo che il nostro modo di comunicare ha subito un cambiamento strutturale.
Ma anche se non è la rabbia che fa aumentare il disaccordo, il rischio è che questo maggior disaccordo faccia arrabbiare di più le persone. Soprattutto online, dove è facile dire cose che non si direbbero mai di persona.
Se è vero che saremo sempre meno d'accordo, dobbiamo stare attenti a farlo bene. Cosa vuol dire? La maggior parte dei lettori sa distinguere un semplice insulto da una contestazione ben argomentata. Credo però che possa essere utile individuare i livelli intermedi. Ecco quindi un abbozzo di gerarchia del disaccordo.

Livello zero. Insulto
Livello uno. Attacco ad personam
Livello due. Rispondere a tono
Livello tre. Controargomentazione
Livello quattro. Argomentazione
Livello cinque. Confutazione
Livello sei. Centrare il punto

Fare un passo indietro e vedere dove ci collochiamo sulla scala del disaccordo può aiutarci a passare all'argomentazione o alla confutazione. Ma il più grande vantaggio di imparare a essere in disaccordo è che migliora non solo la conversazione, ma anche l'umore delle persone che stanno partecipando alla discussione. Studiando le conversazioni, ci si rende conto che il livello zero contiene molta più cattiveria del livello sei.

Non serve essere meschini quando si ha veramente qualcosa da dire. La cattiveria a quel punto diventa solo un ostacolo. Salire ai livelli più alti della scala del disaccordo rende le persone meno cattive, e quindi più felici. La maggior parte delle persone non si diverte a essere maleducata. Lo fa perché non può farne a meno.

paul graham

Anonimo ha detto...

BMPS: MUSSARI, "SU EUTELIA NON ABBIAMO NIENTE A CHE FARE" (AGI) - Siena, 29 mar. - "Questa cosa non ci ha fatto bene. Siamo stati accostati ad una vicenda nella quale non abbiamo niente a che fare". Lo ha detto il presidente di Banca Mps Giuseppe Mussari durante l'assemblea dei soci nel corso della discussione sulla nomina del sindaco revisore effettivo per sostituire Leonardo Pizzichi, presidente di Eutelia, che si era dimesso per evitare che la banca fosse coinvolta nelle vicende di Eutelia, i cui dipendenti avevano rivolto dure critiche alla banca senese ritenendo che avesse un ruolo di rilievo nella gestione della stessa. "La banca - ha aggiunto Mussari - e' stata uno dei finanziatori di Eutelia e non il principale, non ne ha mai detenuto azioni e non ha mai determinato niente a proposito dei suoi vertici". (AGI

Anonimo ha detto...

Volevo notizie sul sequestro effettuato l'altra settimana dello stabile di via Bona, del licenziamento in contemporanea di vari dirigenti Eutelia e Agile avvenuto ieri, di persone identificate e chiamate in questura, della procedura per la cassa integrazione ferma in attesa di cosa?........finite le elezioni finito il teatrino? Volevo sapere dal sindacato dopo tutti questi mesi a quale risultato siamo arrivati grazie a loro?
Spostamenti di persone in progetti vari hanno permesso il rientro di amici degli amici a ciondolare nei corridoi come hanno sempre fatto.Se questa è l'azienda VOGLIO IL FALLIMENTO SUBITO!
Gradirei risposte.....grazie!

Anonimo ha detto...

REVOCATORIA DELLA CESSIONE DI RAMO D'AZIENDA !!! CHE GLI AVVOCATI DEI SINDACATI E NON SI MUOVANO E' ORA DI NON PERDERE ALTRO TEMPO PREZIOSO !!
HASTA LA VICTORIA SIEMPRE!!

Anonimo ha detto...

Intra e webmail sono attive
30-03-2010 h18.30
fvg

Anonimo ha detto...

Intra e Webmail, evidentemante sono attive solo per qualcuno, non per tutti!
Non diciamo cose irreali!

Anonimo ha detto...

ho provato sia la intra che la mail,
ma non riesco ad entrare

a chi riesce: come hai fatto ???

31 marzo 10:30

«Meno recenti ‹Vecchi   1 – 200 di 244   Nuovi› Più recenti»